Carpanzano: principio d’incendio domato in tempo

Scongiurato pericolo grazie all’intervento del mezzo della CMS

 

 

UN INCENDIO, forse di natura dolosa, è stato spento nelle scorse ore grazie al tempestivo intervento del personale della Comunità montana del Savuto, accorso sul posto con l’autobotte di proprietà dell’Ente. Grazie al mezzo che la Cms pone al servizio delle comunità locali, è stato possibile evitare l’ulteriore propagarsi delle fiamme. Il fuoco è divampato alla periferia del paese, nei dintorni del cimitero. Il territorio di Carpanzano è particolarmente ricco di boschi, soprattutto di albero di castagno. Un eventuale estendersi del rogo avrebbe potuto costituire un problema molto serio alla natura del luogo che presenta interessanti caratteristiche sotto il profilo di fauna e flora. Come presidio reale a supporto delle emergenze di tutto il comprensorio, venerdì scorso, ricordiamo, è stato inaugurato a Piano Lago (Mangone) il nuovo distaccamento stagionale dei Vigili del Fuoco volontari. Una iniziativa di soccorso pubblico e pronto intervento che rientra nel progetto ‘Italia in venti minuti’ – fortemente voluta nel Savuto, che gli amministratori locali sperano possa essere propedeutica alla futura realizzazione di una sede permanente dei VV.FF.

 

G. St.

 

 

Nella foto: il borgo di Carpanzano, nel Savuto.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com