Realizzato un software per la gestione di ristoranti

Il protagonista è un giovane ingegnere roglianese

 

ALLA FINE c’è la fatta ed ha vinto la scommessa assieme a due amici (Marco Moretti e Pino Calabrese) che non hanno mai smesso di incitarlo nel suo proposito. Che è stato quello di creare un software per la gestione, in tempo reale, di ristornanti e pizzerie. Una sorta di registratore di cassa ‘touch screan’ (o schermo tattile) legato all’uso del palmare e collegato (in wi-fi) ai diversi settori di produzione tramite apposite stampanti. Un sistema che facilita il lavoro di contabilità e l’insieme dei servizi forniti nel locale, aggiornabile tramite pannello del software con eventuale incremento e decremento delle voci. L’idea era quella di creare un sistema (anche grafico) facile da adoperare e in grado di ottimizzare tempo e utilizzo del personale. Una scommessa che il roglianese Antonio Gabriele, uno dei tanti ‘cervelli’ sfornati negli ultimi anni dalla facoltà di Ingegneria dell’Unical, è riuscito a vincere raccogliendo il frutto di otto mesi di impegno (profuso nei ritagli di tempo) sulla base di ottime conoscenze e competenze informatiche. Il risultato ottenuto da Gabriele, il primo in zona di questa portata, conferma la qualità progettuale dei giovani calabresi nel settore della ricerca e delle nuove tecnologie, che andrebbe meglio incentivata e valorizzata a sostegno dei processi di sviluppo della nostra regione. Il nuovo software è attualmente in test in un noto locale di Cosenza.

 

Gaspare Stumpo

 

 

 

Nella foto, sopra: il touch screan pronto all’utilizzo del software.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

——————————————————————————————

 

 

 

 

 

vedi anche:

 

http://pizzeriamagnolie.altervista.org/

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com