Bruciati alcuni ettari di vegetazione in loc. “Britto”

Sul posto squadre di pronto intervento. Paura per i vigneti

 

 

UNA NON PRECISATA superficie di terreno incolto (si parla di circa 10 ettari) costruita da querciole ed altra vegetazione mediterranea, compreso anche alcune piante di ulivo, è andata distrutta nel tardo pomeriggio di ieri in località ‘Britto’ del comune di Marzi, sulla sponda destra del fiume Savuto. Le fiamme hanno messo in allarme i proprietari di vigneti posti sui vari terrazzamenti della zona, che producono il rinomato doc locale. Fortunatamente due elicotteri della Protezione Civile, squadre dell’Afor, Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale dello Stato e gruppi di volontari hanno evitato il peggio. Una densa coltre di fumo per diverso tempo ha oscurato il cielo nei centri abitati di Rogliano, Marzi e S. Stefano di Rogliano.

 

G. St.

 

 

Nella foto: un elicottero della ProtCiv impegnato a spegnere l’incendio scoppiato ieri nelle campagne marzesi.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com