Colosimi: “Prima giornata della sicurezza stradale”

Iniziativa promossa nell’ambito di "Colosimi Estate"

 

NELL’AMBITO del cartellone “Colosimi estate” promossa dall’amministrazione comunale, è stata organizzata la “Prima giornata della sicurezza stradale”. All’iniziativa hanno collaborato Pro Loco, Asaps (Associazione sostenitori amici Polizia stradale), Croce Rossa e Avis. Due i momenti salienti della giornata: dibattito e dimostrazione sulla sicurezza stradale. Nell’introdurre i lavori e dare il saluto agli ospiti, il sindaco Raffaele Rizzuto ha elogiato l’abnegazione delle associazioni di volontariato che operano sul territorio colosimaro. Sono poi intervenuti nel dibattito: Giuseppe Gagliardi, assessore provinciale ai trasporti; Gianfranco Martorano, comandante della Polizia stradale di Cosenza; Gerardo Sica, luogotenente Carabinieri di Colosimi, Vito Mancarella, assistente capo Polizia stradale; Angela Celli, agente scelto Polizia stradale; Michele Capitano medico e Orazio Mannarino, segretario nazionale autoscuole confederate. L’agente Celli e l’assistente Mancarella, del distaccamento della Polizia stradale di Lamezia Terme commentando le cruenti e dolorose immagini proiettate da un filmato, riguardanti gravissimi incidenti stradali, hanno allertato la nutrita platea giovanile ed offerto un’occasione di riflessione. Mannarino, in qualità di rappresentante di categoria ha sollecitato una maggiore attenzione delle autoscuole. Il luogotenente Sica ha parlato del ruolo delle Forze dell’ordine e delle sanzioni disciplinari e pecuniarie. Il dottore Capitano ha affrontato il tema sotto l’aspetto medico. Il comandante Martorano ha evidenziato gli aspetti positivi di un volontariato colosimaro crescente. Nel formulare l’invito alla prudenza sulle strade, il comandante ha dato la dimostrazione pratica come attraverso il “palloncino” ci si può misurare il tasso alcolico, ed evitare brutte sorprese quando si è alla guida dell’auto. Infine l’assessore Gagliardi ha sottolineato quanto è importante l’attività preventiva nelle scuole il cui obiettivo è «fare acquisire la consapevolezza del pericolo che si corre nella guida esasperata».

 

P.T.

 

 

Nella foto: un momento della iniziativa.

 

 

Fonte

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com