Iniziativa con Alessandro Rende in favore dell’Airc

Grimaldi: nell’ambito delle manifestazioni d’estate

 

LA PIAZZA di Grimaldi si è accesa di una luce particolare: quella della solidarietà a favore dell’A.I.R.C. (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). Un artista d’eccezione, Alessandro Rende, insieme ad altri suoi colleghi, ha deliziato il numeroso pubblico presente con varie coreografie tratte dai suoi numerosi balletti, raggiungendo il culmine – nella "Variazione del Principe" tratto dal balletto classico "Il Lago dei Cigni".  Alessandro Rende, grimaldese di origine, ha frequentato la scuola di ballo del teatro dell’Opera, l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, conseguendo il diploma presso la celeberrima scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano. Rende è anche vincitore di prestigiose borse di studio presso altrettante prestigiose scuole quali La Ballet di Marseille e la Scala di Milano; ha danzato  da protagonista presso  compagnie di danza quali: Teatro San Carlo di Napoli, Teatro alla Scala di Milano ed altre compagnie di spessore. Attualmente è primo ballerino la compagnia del Teatro dell’Opera di Roma  diretta da Carla Fracci. "Sono particolarmente felice di constatare che un figlio di Grimaldi abbia scalato vette cosi alte nel settore dell’arte. Oltre che è per me un enorme piacere toccare con mano la sensibilità di questi artisti che hanno voluto, stasera a Grimaldi, coniugare l’arte alla solidarietà verso al gente che soffre" – afferma il sindaco Pino Albo. La manifestazione, condotta da Antonio Simarco, ha visto esibirsi, oltre ad Alessandro Rende, altre scuole di ballo di notevole prestigio. "L’eleganza, la passione e la professionalità degli artisti che si sono esibiti" – conclude il conduttore Antonio Simarco – ben si confà con l’intento di questa manifestazione, cioè quello che, nell’euforia delle luci e dello spettacolo, non dimentica coloro che soffrono, volendo essere la speranza di una Calabria che sa riconoscere le potenzialità culturali, artistiche ed umane”.

 

Giovanni Iacino

 

 

 

Nella foto: Antonio Simarco e Pino Albo. Sotto, Alessandro Rende.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com