Carpanzano, maggioranza e opposizione ai ferri corti

 

La minoranza critica l’azione dell’Amministrazione

 

DOPO la stesura del memoriale contenente documenti sull’attività del primo anno in Consiglio comunale, i due gruppi di minoranza ‘Un cuore forte per Carpanzano’ e ‘Carpanzano SoS Sviluppo Solidale’ – nelle scorse ore sono tornati di nuovo all’attacco, criticando l’azione della maggioranza guidata dal sindaco Giuseppe Vigliaturo. I consiglieri comunali Mario Manfredi, Giulia Fuoco, Eugenio Vespasiano e Francesco Ceraudo, questa volta hanno contestato il provvedimento amministrativo riguardante un debito fuori bilancio. Con un nota indirizzata al primo cittadino, i raggruppamenti coordinati da Mario Manfredi e Giulia Fuoco hanno esposto i motivi della presa di posizione e chiesto l’annullamento dell’atto. Per Manfredi infatti “la questione va portata e discussa in Consiglio comunale”. Lo stesso consigliere comunale di opposizione ha preannunciato “nuove battaglie politiche” e ricordato, tra gli argomenti posti in essere dalla minoranza, pure la situazione della superstrada a scorrimento veloce Piano Lago–Medio Savuto: la “grande incompiuta” che sembra essere scomparsa dall’agenda politica calabrese. Anche su questa vicenda, la minoranza aveva chiesto in precedenza  “una discussione particolare”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

 

Nella foto: Mario Manfredi e Giulia Fuoco.

 

 

 

Fonte

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com