Naccarato chiede incontro alle amministrazioni locali

‘Mantenere alta l’attenzione su fondi destinati a precari’

 

IL RAPPRESENTANTE dei lavoratori, Francesco Naccarato (Alai Cisl),  ha chiesto un confronto con sindaci ed amministratori del Savuto per discutere della vertenza che interessa il bacino comprensoriale e quello regionale degli Lsu-Lpu. Naccarato ha lanciato un appello anche ai deputati calabresi “affinché tengano alto il grado di attenzione per la conferma del trasferimento dei 60 milioni di euro alla Regione Calabria da parte del Governo nazionale”. “Quei 60 milioni di euro – ha spiegato –  voluti dal Governo Prodi, rimessi in discussione dall’onorevole Mastella e ottenuti grazie alla eclatante manifestazione del Savuto” (vedi collegamento sotto). “Quella somma – ha concluso il sindacalista – che ha permesso le diverse stabilizzazioni e quindi la riduzione del Bacino”. Nel comprensorio, ricordiamo, diversi enti hanno già provveduto a stabilizzare o ad avviare programmi di stabilizzazione del personale precario usufruendo delle normative e dei relativi finanziamenti rivolti ai piccoli comuni. Un processo che sindacati e lavoratori auspicano possa proseguire e per il quale fanno appello alle forze politiche, agli amministratori locali e regionali e alla deputazione eletta in Calabria.

 

G. St.

 

 

Nella foto: Francesco Naccarato durante una intervista.

 

 

Fonte

 

 

Vedi anche:

http://www.savutoweb.it/portal/index.php?option=com_content&task=view&id=1902

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com