“Un minuto solo per te Å”

di Roberto SOTTILE

 

NIENTE nuove dal Cern di Ginevra, l’incidente di qualche settimana fa ha messo fuori uso una parte importante dell’apparato lancia protoni, secondo i racconti ufficiali il circuito di raffreddamento, una sorta di radiatore tecnologico. Se ne riparlerà non prima della prossima primavera. Gli scettici,  quelli che avevano presentimenti poco rassicuranti, per adesso possono tirare un sospiro di sollievo.  Intanto mercoledì scorso su Voyager RAI 2  si è parlato nuovamente di 2012, con un servizio ben fatto di quelli che non lasciano indifferenti. Ecco il link  per chi non l’avesse visto: http://it.youtube.com/watch?v=L0fc4U3w26c. Giacobbo ed il suo staff hanno provato ad intersecare le scritture Maya con i dati effettivamente disponibili rilevati dagli scienziati. Inoltre hanno mostrato come alcuni Crop Circle, i famosi Cerchi nel grano, non siano di natura umana e riproducano, a volte, importanti documenti dell’antico popolo pre-colombiano. A questo punto vorrei mi perdonaste un lieve peccato di presunzione nel farvi rilevare che un assunto simile a quello di Voyager era già presente nel mio articolo pubblicato su questo sito dal titolo “2012 Quello strano ponte tra scienza religione e profezie – seconda parte” L’articolo era diviso in due parti ed in particolare nella seconda avevo cercato di riannodare i fili del discorso 2012 ricercando indizi e collegamenti in ambito profetico, scientifico e religioso. Non nascondo che il tutto mi è costato non poca fatica, ma a distanza di tempo il fatto che una trasmissione come Voyager abbia seguito uno schema molto simile al mio mi ripaga abbondantemente di ogni sforzo. Ma il sunto di questo mio scritto non vuole essere certamente un’autocelebrazione, più che altro volevo offrirvi un piccolo contributo a conferma che molte cose di cui scrivo, cercando di rendervi pienamente partecipi, non sono il frutto di fantasia ma fanno parte di un mondo che non conosciamo solo perché non siamo abituati a riconoscerlo. Così se si parla di Pensiero-Energia o Fisica Quantistica, alcuni di voi saranno portati a rifiutare queste teorie apparentemente fuori dal convenzionale. Eppure potrei consigliare loro: libri, articoli, video e una infinità di documenti. Invece li invito per un momento a mettersi comodi e rilassarsi, lasciare scorrere le ansie e le finte certezze ed assaporare uno dei tanti video che riscalda l’anima e soprattutto ci dimostra che tutto non è il tutto.

 

Premi questo link:

http://it.youtube.com/watch?v=Pll-pPsm5ZQ

 

(Se  i nostri pensieri possono fare questo all’acqua…)

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com