Un tentativo di rapina in una farmacia di Piano Lago

Nessuno si è accorto del tentativo di scasso, ma il colpo è fallito

UN TENTATIVO di rapina si è consumato, nel primo pomeriggio di giovedì a Piano Lago. Obiettivo del malvivente la locale farmacia, che sorge al piano terra di un condominio sulla trafficata strada provinciale 245 per Grimaldi, a breve distanza dai centri commerciali di recente apertura. Il balordo autore del tentato scasso ha agito in una manciata di minuti, nel corso della pausa pranzo, tra le 13.45 e le 16, come hanno potuto verificare gli stessi proprietari della farmacia dalla telecamera a circuito chiuso puntata sull’ingresso del locale. Dalle registrazioni è emerso che un uomo solo, intorno alle 15, munito di alcuni attrezzi che avrebbero dovuto agevolarlo nel suo tentativo di intrufolarsi all’interno della farmacia, sistemati poco distanti dalla vetrina ingresso, ha trafficato per qualche minuto dinanzi alla serranda della farmacia. L’uomo, inquadrato da un angolatura tale che non consente di vederne il volto, ma che fa presumere comunque che lo stesso abbia agito a volto scoperto, ha sollevato la saracinesca ad azionamento elettrico ed ha tentato, per qualche minuto, di scassinare la serratura della porta d’ingresso. Lo stesso ha poi desistito dal suo tentativo, forse spaventato da qualcuno che transitava in quel momento, ancora prima che l’allarme interno entrasse in azione. Se l’uomo fosse riuscito a forzare la porta, spiegano i proprietari, sicuramente il suo volto sarebbe stato ripreso dalle telecamere interne e sarebbe scattato l’allarme. Dell’accaduto sono stati informati i carabinieri, anche se resta ancora dubbio il motivo del delittuoso gesto: probabilmente un tentativo di furto, ma non si esclude che l’uomo abbia agito per fare uno sfregio ai farmacisti, date le inconsuete modalità di azione: a volto scoperto, in pieno giorno e insistendo solo per breve tempo. I proprietari, che vivono nello stesso stabile, in un appartamento sovrastante la farmacia, non si sono accorti di nulla, né i vicini sembrano aver notato qualcosa di strano. Soltanto al momento della riapertura pomeridiana si sono trovati dinanzi alla saracinesca sollevata e alla serratura manomessa, realizzando immediatamente di essere stati vittime di un tentativo di scasso.

 

Assunta Cristello

 

Nella foto: Piano Lago.

 

Fonte

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com