Gino Pascuzzo entra nel Comitato regionale del Pdci

Incarichi di prestigio per l’esponente dei Comunisti Italiani

 

L’ESPONENTE locale dei Comunisti Italiani è stato indicato nel Comitato federale regionale e nella Segreteria provinciale del partito in rappresentanza della sezione del Savuto. Pascuzzo ha espresso soddisfazione per il doppio incarico dirigenziale e si è soffermato sugli aspetti che interessano la politica del territorio. “Il Savuto – ha detto – rappresenta uno degli anelli più deboli della catena di quei processi che hanno visto la Calabria relegata in una posizione di assoluta marginalità pur in presenza di istanze politiche tendenzialmente considerate preposte alla tutela dei più deboli. Nuove e vecchie questioni e problematiche si affacciano sullo scenario desolante del nostro territorio alle quali occorrerà dare delle risposte”. A giudizio del neo dirigente infatti “nubi minacciose incombono sulla sopravvivenza dell’ospedale Santa Barbara mentre diminuisce in maniera consistente l’occupazione in tutta l’area per effetto della crisi economica. Piani programmatici che vengono disattesi per mancanza di risorse e scarsa reattività da parte della politica fanno temere una vera e propria debacle del territorio”. “E’ necessaria dunque – ha concluso Pascuzzo – una ricomposizione del tessuto politico in grado di fronteggiare, con tutte le possibili forme di protesta e di proposta, il dilagare del qualunquismo e la distruzione del territorio stesso per l’assoluta incapacità di programmarne lo sviluppo”.

 

G. St.

 

Nella foto: Gino Pascuzzo.

 

 

Fonte

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com