Calcio, 2^ Divisione: il Cosenza pareggia con l’Andria

I lupi ottengono un punto e mantengono il primato in classifica

 

TORNA A CASA solo con un punto, il Cosenza, dal posticipo del lunedì, contro l’Andria. Un punticino che gli uomini di Toscano raccolgono non senza troppe difficoltà, costretti a recuperare lo svantaggio iniziale dopo il gol di Menichini che si rivelerà, poi, l’unico tiro in porta della squadra di casa. Toscano, come consueto, mischia le carte e, rispetto alla vittoria contro l’Igea Virtus, cambia il fronte offensivo, con Danti e Cantoro a guidare l’attacco rossoblù. Proprio quest’ultimo, al terzo minuto, si rende protagonista della prima azione pericolosa con un tiro dal limite che si spegne sul fondo. L’atteggiamento ospite è, quasi come tutte le squadre affrontante in questo campionato, molto difensivo fatto da pressing asfissianti e ripartenze in contropiede. Al nono l’Andria si avvicina dalle parti di Ambrosi con Rebecchi senza creare, però, preoccupazioni all’estremo difensore silano. Al 12′ ci prova Moschella con una punizione dalla distanza bene parata da Spitoni. Al 15′ è il turno di De Rose con un missile rasoterra deviato in corner dal portiere. Al 28′ è Braca che illude i tifosi rossoblù con una conclusione su punizione che manda di un soffio il pallone fuori. La doccia fredda arriva, inaspettata, al 33′. Rebecchi dalla sinistra fa fuori due difensori e serve l’assist vincente per Menichini, portando in vantaggio l’Andria.  Ancora una volta il Cosenza è costretto a recuperare. Il gol taglia le gambe agli ospiti lasciando la manovra alla squadra di casa fortunatamente mai concreti e pericolosi. Nella ripresa il Cosenza scende in campo con Polani al posto di Danti. Ed è proprio il bomber a servire l’assist, pregevole, per Catania, al quarto minuto, che porta in parità il risultato con un rasoterra micidiale. Il gol del pareggio dovrebbe dare morale alla squadra che, invece di attaccare, sembra chiudersi a riccio. Dal canto suo, l’Andria capisce che un pareggio contro la capolista vale più di una vittoria. Le due squadre, si lasciano andare, così in un pareggio che, alla fine, accontenta tutti.

 

Carmine Ritacca

 

Nella foto: una partita del Cosenza.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com