Ad Aprigliano inaugurato l’Ecomuseo della Presila

Orientato alla valorizzazione del patrimonio storico-naturalistico

 

L’ECOMUSEO della Presila di Aprigliano finalmente si apre. L’inaugurazione si è tenuta martedì presso la frazione Grupa nei locali dell’ex scuola media. All’inaugurazione hanno partecipato Francesco Gualtieri e Marcello Misuraca rispettivamente assessori alla cultura e all’ambiente del comune di Aprigliano, il sindaco Gallucci, l’assessore all’Ambiente della Provincia di Cosenza Luigi Marrello e il consigliere provinciale Michele Ambrogio. E’ intervenuto anche l’on. Mario Gerardo Oliverio, presidente della Provincia di Cosenza. L’ecomuseo è un nodo culturale della Rete Ecologica orientato alla valorizzazione del patrimonio naturalistico, storico, culturale di un territorio e si prefigge di evidenziare come i fattori ambientali, economici e sociali siano determinanti alla formazione dell’identità della popolazione locale. Questa struttura museale, dislocata nel territorio della fascia pedemontana presilana, laddove esistono diverse comunità con storia e tradizioni simili, ha una specifica caratterizzazione: il mantenimento e la valorizzazione dell’economia e delle tradizioni legate alla montagna nonché alle testimonianze artistiche esistenti nel territorio. L’Ecomuseo si sviluppa nel territorio dei comuni della fascia presilana e dei casali cosentini, più precisamente a Celico, Pedace, Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo, Serra Pedace ed Aprigliano che ospiterà la sede principale della struttura museale in frazione Grupa. Qui la struttura fungerà da centro di raccolta e di esposizione dei percorsi e delle testimonianze relative ai modi di vivere della popolazione locale e diventerà un punto focale della documentazione fotografica inerente il patrimonio dei luoghi interessati. L’ecomuseo è un progetto del settore Ambiente dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza ed è strutturato in diverse tappe, articolate per siti ed itinerari che ripercorrono, ricostruendo nell’immaginario del visitatore attraverso luoghi e memorie storiche, le interconnessioni tra ambiente naturale e presenza umana. La mission dello sportello museale è quella di coinvolgere gli abitanti nella definizione, conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale locale. All’inaugurazione hanno partecipato anche i bimbi della prima e seconda media ai quali è stato mostrato un video di educazione ambientale proiettato nell’ecomuseo.

 

Daniela Caprino

 

 

Nella foto: la cartina del territorio di Aprigliano.

 

 

 

Fonte

 

 

Vedi il progetto sul sito dell’Ente Provincia alla pagina: http://www.ecomuseosilano.it/sito/pagina.asp?ID=5&CAT=Percorsi%20guidati&IDMacro=1&ID_Sot=12&SOT=Scheda%20storico%20culturale%20ambientale%20-%20Aprigliano

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com