Maltempo, situazione di grosso disagio alla ‘Cutura’

Blocco dei collegamenti e problemi per famiglie e aziende

 

LA PIENA del fiume Savuto determinata dalla intensa pioggia di questi giorni, ma anche dalla maggiore fuoriuscita delle acque dalla diga posta sull’omonimo lago (Sila) e dalla grossa portata dei torrenti, ha causato l’interruzione del tratto di strada che collega il centro abitato di Parenti con la frazione Saliano, all’altezza di contrada Cutura di Rogliano, al confine fra i due comuni. In questa zona, ricordiamo, la gran massa d’acqua e detriti ha interessato una vasta area fluviale, travolto con violenza  un ponte e semidistrutto un cantiere. Un evento improvviso quanto devastante che ha determinato il blocco dei collegamenti ed il conseguente isolamento della zona, con grave disagio per famiglie e piccole aziende. In buona sostanza quanti risiedono ed operano da queste parti, da qualche giorno sono costretti a seguire strade alternative per raggiungere sia Rogliano che Parenti. Nelle scorse ore la problematica è stata affrontata durante un incontro fra amministratori locali e cittadini. Quest’ultimi hanno effettuato una raccolta di oltre centocinquanta firme e chiesto l’immediato intervento degli enti preposti per il ripristino della strada intercomunale in località Cutura. E ciò al fine di evitare ulteriori danni a professionisti e studenti, soprattutto a piccole attività commerciali, agricole ed industriali attive in questa zona. Al momento non è stata ancora quantificata ma la stima dei danni provocati  dall’ultima ondata di maltempo ammonterebbe a parecchie centinaia di migliaia di euro, se si tiene conto non solo dei problemi alle infrastrutture, ma anche all’acuirsi dei fenomeni di dissesto idrogeologico a cui è storicamente soggetta questa fascia di territorio.

 

Gaspare Stumpo

 

 

 

Nella foto: l’area fluviale interessata dalla piena del Savuto al confine fra i comuni di Parenti e Rogliano.

 

 

Fonte

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com