Elezioni provinciali, scenderà  in campo anche la DC

Eugenio Garofalo. "Il Savuto deve riconquistare priorità"

 

IL PARTITO dello scudo crociato che a livello nazionale fa riferimento al sottosegretario alla Pubblica istruzione, Giuseppe Pizza, proporrà un suo candidato anche nel Collegio di Rogliano. La notizia è stata confermata dal commissario provinciale giovani Dc, Eugenio Garofalo, che ha parlato di “nomi di spicco della politica zonale che andranno a coniugarsi con le candidature riservate ai giovani”. Per Garofalo “la Democrazia Cristiana, collocandosi all’interno dell’area del centro-destra, fedele alle sue politiche espresse, conserva e rivendica, tuttavia, una sua autonomia e azione di libertà che contribuisce ad arricchire nel centro-destra i valori che esprimono storicamente i cattolici impegnati in politica”. In questo particolare momento – ha aggiunto il commissario Dc – è necessario e urgente che il Savuto riconquisti una priorità all’interno delle politiche provinciali e che la sua emergenza sociale, configurata nell’alta percentuale dei disoccupati e dei senza lavoro, venga percepita dai governanti  regionali con  fatti concreti e duraturi”. “Il Savuto – ha spiegato Garofalo – deve dotarsi di una sua specifica politica,  di esclusivi programmi sostenibili  capaci  di  risollevare la speranza di sviluppo zonale. Speranza  messa a dura prova in questi anni da una classe politica deludente e inconcludente, la quale anziché dare al  Savuto ha tolto, sia in termini di  servizi  che in dignità”. “Le elezioni amministrative di primavera – ha concluso il giovane esponente democristiano –  potranno  rappresentare una  buona occasione di libertà  per  un sussulto di orgoglio collettivo  zonale,  per far spazio a intelligenze e talenti capaci di costruire politiche di sviluppo innovative adeguate al territorio e all’ambiente, rispondenti ai reali bisogni della gente più che ai bisogni del singolo eletto o di gruppo politico rappresentato”. Sempre in merito alle provinciali 2009, Eugenio Garofalo ha fatto sapere che “nel caso in cui il candidato presidente del centro-destra non dovesse definirsi entro il mese di gennaio, la Democrazia Cristiana nella sua autonomia deciderà il da farsi”.    

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Eugenio Garofalo.

 

 

Fonte

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com