Dicembre 2008, strane luci nella valle

di Roberto SOTTILE

 

“Oggetti volanti luminosi sono stati visti da numerose persone, ieri, anche sul cielo di Cosenza. Gli Ufo si sono poi spostati verso sud e gli abitanti del paese di Rogliano, colti dal panico, si sono riversati sulle strade fuggendo nelle campagne”. 

 

(MESSAGGERO – 13 Dicembre 1978)

 

 

NON RICORDO personalmente questa vicenda ma, a quanto sembrerebbe, uno dei primi avvistamenti documentati nei cieli della nostra valle risalirebbe proprio al 1978, sebbene ne esistano certamente altri. Un giovane di Marzi, appena qualche anno fa (il 26 agosto 2001, ndr)ebbe modo di filmare un oggetto di notevoli dimensioni sulla verticale di una collinetta nei pressi del centro abitato che destò, in seguito, l’attenzione di alcuni ricercatori. In questi giorni l’intereresse per tali fenomeni si è ravvivato in seguito all’avvistamento di globi di luce osservati (e pare fotografati) da alcuni ragazzi di Rogliano in una sera di dicembre. Ma più che entrare nei dettagli e nelle dinamiche di ciò che è accaduto qualche settimana fa, potrebbe essere utile fare alcune riflessioni di carattere generale al riguardo. Intanto non è più tempo di nascondere la testa sotto la sabbia di fronte a certe evidenze. Male fanno alcuni giornalisti che confinano certi accadimenti nella sfera delle allucinazioni dei visionari di turno. Non è certo così che si affrontano e si discutono i grandi interrogativi che l’uomo non è in grado di inquadrare nella sfera del razionale. E’ troppo facile liquidare ciò che non si comprende banalizzandolo! Il fenomeno esiste ed è confermato da centinaia di avvistamenti documentati in varie parti del mondo da persone di tutte le età ed appartenenti a diverse posizioni sociali. Ciò detto e affermato, questo non vuol dire che si tratti per forza di fenomeni autentici, navicelle spaziali o quant’altro. Il punto di domanda è proprio questo: di cosa si tratta? Ad un’attenta analisi sembrerebbe che gran parte degli avvistamenti siano riconducibili ad effetti ottici oppure a forme di energia di origine terrestre più o meno naturale. Mi riferisco soprattutto al fenomeno dei cosiddetti globi luminosi che sembrano rappresentare una parte rilevante degli avvistamenti in tutto il mondo. Alcune strane forme di velivoli osservati potrebbero, invece, essere di natura militare non convenzionale o comunque a noi sconosciuta. Infine c’è una piccola parte degli avvistamenti che non troverebbe spiegazione plausibile in nessuna delle precedenti ipotesi e potrebbe far pensare a veri e propri fenomeni riconducibili ad entità extraterrestri. Ma a questo punto l’uomo comune si può, se vuole, astenere dalla ricerca e dare spazio agli studiosi del fenomeno. Voglio ricordare comunque agli scettico-razionalistici che il sito ufficiale dell’ Aeronautica Militare annovera, da qualche anno, al suo interno, la sezione avvistamenti  oggetti non identificati con le segnalazioni anche dei comuni cittadini. Per i curiosi interessati rimando anche al nostro articolo di qualche mese fa dal titolo: “Siamo solo noi ?” –  al cui interno troverete il link youtube per il filmato intervista di monsignor Balducci sugli Ufo.  In basso alcuni video-link interessanti sull’argomento:

 

http://www.youtube.com/watch?v=T4zEvCiG_Ow   

 

http://www.youtube.com/watch?v=KrBWRcMP01Q   

 

http://www.youtube.com/watch?v=N0za0icMPDc    

 

 

 

Nella immagine di sopra:  fotogramma con l’oggetto (cerchiato) nel cielo di Marzi (Cs) ripreso a distanza, il 26 agosto 2001, sulla collina di San Mauro, all’altezza degli alloggi residenziali.

 

Vedi anche: http://www.savutoweb.it/portal/index.php?option=com_content&task=view&id=801

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com