Rogliano, furti e scassi sul treno: due distinte denunce

Danni a porta interna di un vagone e scippo a due anziane 

 

E’ STATO INDIVIDUATO e denunciato all’Autorità giudiziaria il gruppo di ragazzi che giorni addietro ha arrecato danni ad un convoglio delle Ferrovie della Calabria. L’episodio è accaduto in tarda serata fra le stazioni di Piano Lago e di Rogliano ad opera di due facinorosi, che poco prima di scendere dalla carrozza hanno preso di mira e danneggiato una porta interna dello scompartimento dell’ex prima classe. Per l’atto vandalico il capotreno non ha avuto difficoltà a segnalare una combriccola di ragazzi proveniente da Cosenza. Della stessa solo in due hanno ammesso le proprie responsabilità scagionando il resto della comitiva. Il fatto è stato accertato dai Carabinieri di Rogliano e i giovani (forse minorenni) sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria. Altro episodio gravissimo è avvenuto sabato scorso nei confronti di due anziane signore residenti a Carpanzano. Le donne viaggiavano sul treno delle Ferrovie della Calabria giunto presso la stazione di Rogliano intorno alle ore 15.30. Pochi istanti prima dell’apertura delle porte esterne, due persone si sono spostate presso la zona che conduce nello scompartimento dell’ex prima classe e con un gesto perentorio, prima di darsi alla fuga, hanno derubato una borsa di proprietà delle due viaggiatrici, una delle quali ottuagenaria. Il gesto ha provocato urla e scene di panico fra i presenti, soprattutto fra le due malcapitate signore, che sono rimaste sotto shock per diversi minuti. Anche in questa circostanza sul posto sono giunti i Carabinieri di Rogliano, che hanno acquisito informazioni e avviato indagini per scoprire l’identità dei balordi. Gli episodi hanno prodotto sconcerto e condanna unanime per la gratuità del gesto nel primo caso e per la meschinità di comportamento nella scelta delle vittime nel secondo. Il danno alla porta dello scompartimento ed il furto della borsa (azioni sconsiderate mai accadute sulla tratta ferroviaria del Savuto) hanno riproposto il tema della violenza dei giovani all’interno di una società, quella roglianese, storicamente non incline a questi gesti di inciviltà ma scarsamente propensa, a volte, a fare memoria di alcuni lati oscuri del suo recente passato.

 

G. St.

 

 

Nella foto: la stazione ferroviaria di Rogliano.

 

 

 

Fonte

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com