Rogliano, premiazione vincitori di “Tutti AcCorti”

Primo premio a ‘Maroquin…!’ proposto dallo scientifico di Cetraro

 

SI E’ SVOLTA ieri mattina (sabato scorso, ndr), presso la sede dell’Istituto Unico d’Istruzione Superiore ‘A. Guarasci’ – la cerimonia di premiazione della seconda edizione di ‘Tutti AcCorti’ – concorso video promosso dall’Amministrazione comunale di Rogliano in collaborazione con l’ente provincia di Cosenza e l’associazione ‘Zahir’. Aperta alla partecipazione degli allievi delle scuole superiori, l’iniziativa ha riscontrato un ottimo successo grazie alla qualità delle proposte e alla bravura dei protagonisti. I corti in concorso hanno fatto emergere, infatti, la capacità di alunni e docenti nella ideazione, pianificazione ed elaborazione delle proposte con chiara attinenza a tematiche d’attualità come il disagio giovanile e l’integrazione razziale. La seconda edizione di Tutti AcCorti’ è stata vinta da ‘Maroquin …!’ – documento video di 7’ realizzato dal liceo classico scientifico di Cetraro, che ha preceduto ‘Maledetto bianco e nero’ dell’Itis Fermi di Fuscaldo e ‘Diario segreto’ dell’Istituto tecnico commerciale V. Cosentino di Rende. La manifestazione di quest’anno si è avvalsa anche della partecipazione dell’Itis di Fagnano Castello con ‘Il mistero della Timpa del Forno’ – del liceo scientifico Bachelet di Spezzano Albanese con ‘Il dramma di Maria e Giuseppe’ e dello stesso Istituto Guarasci con ‘Storia di Giulia’. Alla premiazione di ieri hanno partecipato l’assessore comunale alla Cultura, Mario Altomare, il preside dell’istituto scolastico roglianese, Giulio Guarasci, Sandra Vizza (collaboratrice Dams dell’’Unical), docenti e alunni delle scuole interessate.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il gruppo dei premiati.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com