Santo Stefano, approvato il Bilancio di previsione

Documento contabile approvato in largo anticipo

 

LO STRUMENTO contabile è stato approvato con largo anticipo e prevede, come si evince da una nota – “la rinuncia all’aumento delle tasse e delle tariffe”. “Un segnale importante – ha spiegato il sindaco Antonio Orrico – che l’Amministrazione ha voluto lanciare in un momento particolarmente difficile per le famiglie”.  La relazione sul Bilancio 2009 e pluriennale 2009/2011 è stata illustrata dall’assessore competente, Ernesto Perri. Tra gli elementi più importanti inclusi nel documento contabile ci sono la riproposizione dell’agevolazione sulla tariffa dell’acqua per le famiglie con più di quattro componenti insieme al ritocco della tassa sui rifiuti (che scende di 5 centesimi a metro quadro), la conferma di tutti gli interventi di politica sociale già attuati nel 2008 ed alcuni importanti investimenti come il completamento dell’impianto polivalente, la messa in sicurezza del campo di calcio (entrambi con finanziamenti provinciali), l’acquisto di un  nuovo auto compattatore, il completamento dei marciapiedi in località Valleggiannò, l’intervento sulla Fontana del Merone ed il completamento della strada Santa Liberata – Colle Ascione, quest’ultimo finanziato dalla Regione Calabria. Sul fronte politico, invece, il direttivo dei Democratici di Santo Stefano di Rogliano nei giorni scorsi ha deciso la ricandidatura del sindaco uscente, Antonio Orrico, alle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale. “In questi anni – si legge in una nota – l’ Amministrazione uscente, fuggendo da inutili  proclami e  facili millantature, si è distinta per dedizione e serietà, doti  spese nel tentativo di dare risposte concrete ai problemi quotidiani del paese con occhio sempre bene attento però alle prospettive di crescita futura”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

 

Nella foto: vice sindaco e sindaco di S. Stefano di Rogliano, Lucia Nicoletti e Antonio Orrico.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com