Rogliano, ecco ‘Frammenti di memoria in chiaroscuro’

Presentato l’ultimo lavoro del giornalista Ferdinando Perri

 

PRESENTATO il secondo volume di “Rogliano frammenti di memoria in chiaroscuro”. Nel nuovo libro di Ferdinando Perri sono state raccolte belle immagini in bianco e nero della Rogliano del secolo scorso: luoghi, avvenimenti, personaggi, vita politica e sociale, curiosità. “Un atto d’amore verso il paese – ha detto l’editore Demetrio Guzzardi. “Il volume di Perri – ha spiegato il sindaco Giuseppe Gallo – propone alcune fra le vicende più importanti della nostra comunità. Che è cresciuta formando una classe di dirigenti e di amministratori. Di persone che si sono distinte nella vita sociale, politica e religiosa”. La rassegna fotografica di Ferdinando Perri presenta quattrocento fotografie datate. Tra queste, il comizio di Luigi Fera (1904), la vista di Michele Bianchi (1923), il passaggio di Vittorio Emaniuele II° (1943), l’inaugurazione del nuovo municipio (1957), i funerali di Antonio Guarasci (1974), la festa per la vittoria ai campionati del mondo di calcio (1982), la prima conferenza degli emigrati roglianesi in Svizzera (1987). E ancora: gli uomini politici, i letterati, la gente comune. “Si tratta di una operazione culturale a pieno titolo – ha spiegato il critico Tonino Sicoli. Il libro per immagini di Ferdinando Perri rappresenta un momento di riflessione sul come eravamo, sul come siamo, sui valori che c’erano e non ci sono più in una epoca che va omologandosi”. Alla iniziativa ha partecipato anche il professore Attilio Romano. In Rogliano frammenti di memoria in chiaroscuro si ritrova uno spaccato comune a tante altre comunità. “Si “identifica – ha affermato Romano – quello che è il vissuto dei nostri paesi”. Giornalista, autore di altre pubblicazioni, Ferdinando Perri ha lavorato per numerose testate televisive regionali e nazionali. Attualmente conduce trasmissioni di politica e cultura.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Guzzardi, Perri, Romano, Gallo e Sicoli. E alcuni aspetti della sala.

 

 

 

 

 

 

 

vedi anche: http://www.savutoweb.it/portal/index.php?option=com_content&task=view&id=1533

 

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com