Da Saliano ancora nessuna notizia di Innocenza Perri

Dell’anziana da venerdi scorso si sono perse le tracce

 

DA VENERDI’ pomeriggio non si hanno più notizie di una donna di ottanta anni residente a Saliano, località pre silana del comune di Rogliano. Innocenza Perri è svanita nel nulla dopo avere assistito ad una funzione religiosa nella piccola chiesa di San Nicola alle Vigne, situata nella piazza principale del paese. L’anziana signora, che abita assieme ad una figlia e da qualche tempo soffre di disturbi della memoria, è scomparsa intorno alle ore 16 dopo aver salutato alcuni conoscenti. Da quel momento la cercano Carabinieri, Vigili del Fuoco, Protezione Civile regionale (con l’ausilio di unità cinofile), Polizia Municipale e squadre di volontari del Soccorso Alpino di Lorica. Una intera comunità è impegnata a supporto del lavoro di ricerca che sta interessando ogni angolo del paese, ma anche campagne e anfratti circostanti. Saliano è una frazione montana del comune di Rogliano posta a venti chilometri dal capoluogo, a metà strada con la località turistica di Lorica. Terra di emigrazione, questo vecchio borgo oggi è abitato da una popolazione composta principalmente da anziani. Nella zona, ieri mattina, in perlustrazione dall’alto ha operato anche un elicottero della Regione Calabria arrivato dalla sede di Germaneto. Squadre di soccorritori si sono prodigate pure durante le ore notturne con l’apporto di dispositivi fotoelettrici. Centinaia di persone che hanno agito al freddo, in condizioni difficili e contro il tempo nell’ipotesi di un eventuale malore o caduta della persona. Dell’anziana, però, finora non è stata trovata nessuna traccia. Vedova da qualche anno, madre di dieci figli, Innocenza Perri è una donna conosciuta, esile, con qualche acciacco senile ma capace di deambulare. La vicenda di questa signora roglianese nata nel 1929 a Parenti, sin dal tardo pomeriggio di venerdì è seguita dal sindaco Giuseppe Gallo e dal suo vice, Giovanni Altomare. Entrambi sono rimasti costantemente a contatto con i gruppi impegnati nelle azioni di ricerca. Operazioni che oltre alle aree rurali e fluviali che circondano l’abitato di Saliano, già dall’immediato erano state estese al vicino territorio silano, persino fra i boschi. Questo di Innocenza Perri è il secondo caso di sparizione accaduto nel giro di poche settimane nel Savuto. Dallo scorso 3 febbraio, ricordiamo, non si hanno notizie nemmeno di Francesco Assisi, un trentanovenne di Grimaldi del quale si sono perse incredibilmente le tracce, la cui vicenda è stata al centro di una puntata di ‘Chi l’ha Visto?’. In attesa di occuparsene più direttamente e di approfondire il caso, la produzione della famosa trasmissione televisiva della Rai da ieri ha inserito fra le news del proprio sito internet anche i particolari della storia di Innocenza Perri. “E’ incredibile – hanno detto alcune persone impegnate nei soccorsi – abbiamo battuto palmo a palmo il territorio, ma la signora sembra come volatilizzata”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Saliano.

 

 

 

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com