Dal 2 maggio al 5 giugno a Rogliano 34 studenti Usa

Il progetto si chiama ‘Italian Studes Program in Italy’

 

TRENTAQUATTRO studenti americani di età compresa fra i 18 e i 23 anni soggiorneranno per oltre un mese a Rogliano nell’ambito di ‘Italian Studes Program in Italy’ – l’iniziativa promossa dal Dipartimento di Italianistica della University of Washigton di Seattle in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Il programma è stato illustrato durante una conferenza di presentazione che si è tenuta nelle scorse ore alla presenza dell’assessore alle Politiche dell’Istruzione, Mario Altomare, del direttore del dipartimento di Italianistica dell’ateneo statunitense, Giuseppe Leporace, e del responsabile del progetto, Mariano Greco. Nel Savuto i trentaquattro giovani (più una stagista) approfondiranno il loro programma di studio della lingua italiana, si confronteranno con la realtà locale, conosceranno luoghi, tradizioni e gastronomia. Gli universitari saranno ospiti di ventisei famiglie e resteranno a contatto con il mondo della scuola in un periodo di permanenza che servirà anche allo scambio di conoscenze ed alla interazione fra culture diverse, sulla scorta di quanto avvenuto negli anni scorsi nel territorio Rogliano/Marzi. Soddisfazione è stata espressa dai presenti, in particolare dall’assessore Mario Altomare, che ha ribadito la disponibilità dell’Amministrazione comunale “nei confronti – ha detto – di una iniziativa importante destinata ad arricchire i rapporti umani e culturali all’interno della nostra comunità”. In Italia, ricordiamo, la University of Washigton vanta un campus, a Roma, con 18 dipartimenti, all’interno dei quali, periodicamente, si alternano migliaia di studenti. Gli allievi americani (29 ragazze – 5 ragazzi), che dal 2 maggio al 5 giugno 2009 saranno guidati dai professori Giuseppe Leporace e Ruggero Taradel, per la didattica avranno a disposizione due aule della Casa delle Culture debitamente attrezzate e provviste di collegamento internet in wi-fi.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: da sinistra, Altomare, Greco e Leporace.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com