Rogliano, auto fuori strada: sabato tragedia sfiorata

Feriti due ragazzi e una ragazza che viaggiavano sulla ex SS. 19

 

NON SI CONOSCE ancora l’origine del grave incidente stradale in cui sabato scorso,  poco dopo le ore 21, sono rimasti coinvolti tre giovanissimi del luogo. I ragazzi viaggiavano a bordo di una Fiat Punto che per cause ancora da accertare è terminata contro un guardrail  in località ‘Lara’ – al confine fra i comuni di Rogliano e Santo Stefano di Rogliano, nel bel mezzo della valle del Savuto. L’auto ha sfondato la barriera di protezione rischiando di finire sotto un ponte con conseguenze ancor più gravi per i tre occupanti. Nella sfortuna dell’impatto, infatti, è subentrata la fortuna che l’auto è rimasta sospesa senza precipitare. Sicuramente l’incidente avrebbe avuto conseguenze ben più gravi, ricordando la tragedia di un paio di anni fa quando un’auto con a bordo un uomo e una donna di Cosenza è precipitata da un ponte alto una quarantina di metri. Per i due rimasero solo le lacrime. La morte. Tornando all’incidente di sabato notte, invece,  i giovani, due ragazzi e una ragazza, sono stati prontamente soccorsi e trasportati in ospedale. Per quanto si è saputo hanno subito fratture ed escoriazioni in alcune parti del corpo. Dei tre è stata la ragazza ad avere la peggio. Per la giovane, che attualmente si trova ricoverata presso il presidio ospedaliero Annunziata di Cosenza, ieri mattina si parlava di coma farmacologico. Il fatto è accaduto lungo la SS. 19, nel punto in cui l’ex statale presenta parti di asfalto particolarmente compromesso. Una situazione che già da tempo sta creando disagi e malumori fra gli automobilisti. I tre, tutti bravi ragazzi figli di professionisti roglianesi, stavano trascorrendo un sabato sera in compagnia. La classica serata fra amici, più amena del solito proprio per l’approssimarsi delle vacanze pasquali. Qualcosa però non è andata per il verso giusto e l’auto, dopo un terribile urto, ha travolto il cordolo in cemento ed è rimasta sospesa a mezz’aria sopra la scarpata. Nella cittadina del Savuto l’episodio ha destato forte clamore. Una Domenica delle Palme da dimenticare al più presto. La notizia ha destato s’è diffusa rapidamente e considerato che i tre ragazzi coinvolti nell’incidente sono comunque conosciuti, nei bar e in piazza non s’è parlato d’altro. Tanta è la preoccupazione per la salute dei tre giovani, soprattutto quelle della ragazza. Ma allo stesso tempo è emersa la solita rabbia: quella della pericolosità delle strade del Savuto che troppo spesso sono teatro di sangue. Gli spostamenti del sabato sera (dal Savuto verso Cosenza) obbligano tanti giovani a percorrere statali spesso teatro di tragedie.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il luogo dell’incidente.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com