In cinque lasciano l’UDC per seguire Roberto Tosti

Rogliano, dimissioni annunciate nell’Unione di Centro

 

LA DECISIONE, per certi aspetti clamorosa, dell’ormai ex vice segretario provinciale dell’Udc, Roberto Tosti, avrebbe provocato i primi effetti anche a Rogliano. Sarebbero cinque, infatti, gli iscritti, tra i quali alcuni dirigenti di circolo, ad aver rassegnato le dimissioni dal partito. E ciò in sintonia con la scelta di Tosti di lasciare sia l’incarico dirigenziale che lo stesso partito di Casini. I cinque avrebbero abbandonato l’Unione di Centro condividendo in pieno le determinazioni dell’ex vice segretario provinciale centrista avvenute, ricordiamo, al termine di una lunga militanza nell’Udc e nonostante la storica amicizia con il parlamentare ed ex ministro junior, Mario Tassone. Roberto Tosti ha lasciato il partito a causa di alcune “contraddizioni” che a suo avviso sarebbero emerse negli ultimi anni rispetto all’attuale natura (bipolare) del sistema politico italiano, soprattutto per  “l’assenza di scelte di campo” – più localmente per “l’assenza di programmi largamente condivisi” e per i “metodi adottati dalla dirigenza rispetto alla base degli iscritti”. Nei prossimi giorni non è da escludere che del gruppo dimissionario, in cui figurerebbe un consigliere comunale della zona, qualcuno possa seguire Roberto Tosti sostenendolo in una nuova ‘avventura politica’. L’ex esponente Udc ha fatto sapere, infatti, che è sua intenzione continuare ad impegnarsi “con coerenza e passione”. Che non sia il preludio a nuove esperienze politiche?

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Roberto Tosti con il parlamentare Mario Tassone.

 

 

 

***

 

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com