Peg, da gestione tradizionale a gestione manageriale

Il Comune di Rogliano approva il Piano Esecutivo di Gestione

 

CON LA predisposizione e l’approvazione del Piano Esecutivo di Gestione, il comune di Rogliano ha avviato un percorso innovativo per l’organizzazione dell’ente che dovrà portare a ricadute positive sia nel management degli uffici che nei servizi ai cittadini. I dettagli del Piano Esecutivo di Gestione sono stati illustrati nel corso di un seminario rivolto al personale di ruolo ed ai lavoratori precari lsu-lpu. L’iniziativa formativa si è tenuta nelle scorse ore presso la sala consiliare alla presenza del sindaco Giuseppe Gallo, del vice sindaco con delega, Giovanni Altomare, e dell’assessore alle Politiche di Bilancio, Pasquale Oddo. Sull’argomento hanno relazionato Carla Caruso, segretario generale del comune di Rogliano, e Maria Sergi, funzionario contabile del comune di Catanzaro. Rogliano è il primo comune della valle del Savuto ad aver approvato il Piano Esecutivo di Gestione, individuando in esso le risorse finanziarie, nonché le risorse umane e strumentali attribuite a ciascun settore, che dovranno trasformarsi in supporto costruttivo e non puramente esecutivo. “Si tratta – ha detto il sindaco Gallo – di uno strumento indispensabile, voluto da tutta la Giunta, la cui stesura ci rende molto orgogliosi”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: l’incontro formativo sul Peg.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com