In edicola l’ultimo libro dello storiografo Luigi Costanzo

Si chiama ‘Paese Inquieto’ e verrà presentato a Marzi

 

GLI AVVENIMENTI più importanti della storia marzese a cavallo fra il diciannovesimo ed il ventesimo secolo, un grande spaccato di società, elementi ideologici e culturali, personaggi, sono alla base della nuova pubblicazione di Luigi Costanzo, dal titolo ‘Paese Inquieto. Marzi: una comunità insofferente allo Stato di Diritto’. Un lavoro di oltre trecento pagine, con prefazione del prof. Leonardo Falbo, che si basa su documenti e testimonianze reali, per un testo in linea con la filosofia dello scrittore, accademico cosentino ed autore di altri importanti volumi legati alla microstoria.

 

G. St.

 

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com