Inchiesta Parco Romani, assolto l’ex sindaco Salvino

 

“Ho avuto e ho piena fiducia nella giustizia, rimango fermamente convinto che i soli luoghi deputati all’accertamento della verità  sono le aule dei tribunali”. E’ quanto ha affermato l’ex sindaco di Rogliano, Carmelo Salvino, in seguito alla decisione del Giudice dell’udienza preliminare di Catanzaro, Camillo Falvo, che nelle scorse ore ha riguardato otto assoluzioni, tre proscioglimenti e la restituzione degli atti alla Procura per precisare i capi d’imputazione nei confronti di altre venti persone. Risultavano trentuno, infatti, gli indagati per presunti illeciti collegati alla realizzazione del parco commerciale e direzionale nel quartiere Sala di Catanzaro, nell’ambito di una inchiesta avviata dall’allora sostituto procuratore della Repubblica Luigi de Magistris. Salvino, ingegnere e dirigente presso l’assessorato regionale ai Lavori pubblici, è stato giudicato con rito abbreviato assieme alle altre otto persone come aveva chiesto anche il pubblico ministero. “La sentenza emessa dal Gip di Catanzaro – ha affermato Salvino – rende giustizia al mio comportamento sempre improntato alla correttezza ed alla onestà ”.
 
G. St.
 
 
Nella foto: Carmelo Salvino.
 
 
Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.
 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com