Rapporto sulla città , conferenza stampa di Gallo

 

E’ di quasi dieci milioni di euro la cifra che a fine legislatura è destinata a caratterizzare il sistema delle opere pubbliche pianificato ed attuato sul territorio. L’annuncio è arrivato nel corso dell’annuale rapporto sulla città , ovvero dal rendiconto ammnistrativo che il sindaco Giuseppe Gallo ha illustrato alla stampa e ai cittadini. Numeri importanti per quanto riguarda l’aspetto finanziario in rapporto alla crisi e in un momento di serie ristrettezze economiche per gli enti locali. “Il nostro – ha detto il sindaco – è uno dei pochi comuni che ha avviato un processo completo di riforma dell’organizzazione interna che ha già  portato alla attivazione di importanti strumenti di partecipazione e trasparenza amministrativa”. Gallo ha posto l’accento su tre grandi obiettivi diretti a migliorare il sistema urbano e la qualità  della vita dei residenti: il nuovo stadio, il parco urbano e la riqualificazione del centro storico con il prolungamento della strada di piano e la realizzazione di due parcheggi a ridosso dei quartieri Spani e Donnanni. Il sindaco ha fornito un lungo elenco di interventi e di investimenti che hanno interessato il palazzo municipale, il comparto della viabilità , dei servizi e delle infrastrutture. E questo sia per quanto concerne il capoluogo che le frazioni. Giuseppe Gallo ha annunciato anche la ripresa delle operazioni di restauro e l’imminente riapertura della chiesa di Santa Lucia, i lavori di risanamento delle aree in dissesto in località  Balzata, il piano messo a punto nel settore dei servizi sociali (che ha coinvolto 428 utenti e 121 operatori), l’apertura del Cup nel centro cittadino, il programma della Cultura, le collaborazioni con il mondo della scuola, le politiche intercomunali e quelle per la Sanità . Il sindaco ha ricordato il progetto con l’Università  di Seattle (Usa), il gemellaggio con i comuni di Rogliano di Corsica (Francia) e Charleroy (Belgio) e alcune iniziative che verranno promosse in occasione del 150° anniversario dell’Unità  d’Italia. Nel ‘Rapporto sulla città ’ – particolare rilievo è stato dato ai risultati ottenuti nel campo degli rsu con la riduzione del 35% del materiale conferibile in discarica grazie alle innovazioni apportate nel sistema di raccolta differenziata. A tal riguardo, Gallo ha evidenziato il miglioramento dei dati rispetto al passato e il giudizio espresso dalla Corte dei Conti che nelle scorse settimane ha riconosciuto alla PreSila Cosentina il primato regionale della raccolta differenziata (25,49%) per l’anno 2008. Alla conferenza di ieri hanno partecipato pure il vice sindaco Giovanni Altomare, gli assessori Pasquale Oddo, Mario Altomare, Fernando Sicilia e diversi esponenti politici locali.
G. St.
 
Nella foto: il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, durante la conferenza dei giorni scorsi.
 
Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.
Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com