Progetto di servizio civile destinato agli anziani

 

 

L’INIZIATIVA dell’associazione ‘Futura’ impegna dodici volontari in una rete integrata di servizi con attività  rivolte a persone autosufficienti sostenendone la qualità  della vita attraverso un programma di aiuto, protezione, animazione culturale, sostegno morale e integrazione sociale. I giovani utilizzati nel progetto svolgono un servizio di compagnia e sostegno morale teso a garantire agli anziani un aiuto autonomo presso il proprio domicilio e nel proprio ambiente familiare. Per il periodo estivo (1° luglio – 31 agosto) il programma messo a punto da ‘Futura’ prevede, in collaborazione con altre realtà  associative, l’attivazione di ‘Emergenza Estate’ – che comprende una serie di azioni mirate a prevenire i rischi legati alle alte temperature. Il mondo degli anziani è una realtà  che richiede una forte integrazione dei servizi territoriali di assistenza, in particolare, gli anziani in condizione di difficoltà  necessitano spesso di servizi residenziali. “Siamo soddisfatti del cammino intrapreso – ha detto Alessandra Imbrogno – e soprattutto della sinergia che si è venuta a creare con il comune di Rogliano, grazie alla collaborazione dell’assessore alle Politiche sociali, Fernando Sicilia. Ci auguriamo che questa intesa sia auspicabile anche con altri enti, e soprattutto che le azioni di questo progetto esaudiscano il bisogno di vicinanza e sostegno che si avverte tra la popolazione anziana”. Noi – ha concluso la responsabile di ‘Futura’ per il Savuto e l’area presilana – procediamo fortemente con il nostro impegno nel sociale, continuando ora sul versante della progettazione di prossima scadenza che avvierà  progetti di servizio civile forse già  alla fine di quest’anno”.
 
G. St.
 
 
Nella foto: il centro storico di Rogliano.
 
 
Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com