Rogliano, Conferenza dei Servizi sulla questione Sp 242

 
IL SINDACO di Rogliano, Giuseppe Gallo, ha coordinato i lavori della Conferenza dei Servizi che si è tenuta lunedì per valutare gli interventi da assumere sulla Sp 242, al km 10+500, in contrada ‘Fuochi’ – e per l’attraversamento del fiume Savuto, in località  ‘Cutura’ – quale soluzione alternativa dopo la grossa frana che ha interessato la stessa strada nelle immediate vicinanze di Parenti. La riunione è stata indetta per discutere delle situazioni di criticità  che hanno riguardato il territorio, per stabilire priorità , natura degli interventi e competenze, ma anche per fornire una prima risposta ai cittadini. Al momento, ricordiamo, il centro abitato di Parenti e le località  contermini risultano parzialmente isolati con problemi di collegamento con il resto della vallata e l’area urbana cosentina. Anche le aziende agroalimentari e le attività  commerciali risentono delle difficoltà  sopraggiunge nelle ultime settimane. Alla Conferenza dei Servizi sono stati invitati la Regione Calabria, la Provincia di Cosenza, la Prefettura, l’Autorità  di Bacino, la Protezione Civile e il Comune di Parenti. La tregua maltempo dei giorni scorsi ha consentito agli addetti ai lavori di gestire con meno apprensione l’emergenza senza però abbassare l’attenzione sulle infrastrutture. Resta infatti difficile la situazione sul tracciato della Sp 42 per la presenza di evidenti condizioni di dissesto in alcuni punti e pericolo caduta massi nella zona prossima alla frazione Mola. Alcuni abitanti di Parenti hanno pensato di ovviare al problema dei collegamenti con l’utilizzo di due automobili prima e dopo la frana alla periferia del paese. Una soluzione sperimentata anche da diversi insegnanti e pendolari in servizio nel centro presilano.
Gaspare Stumpo
 
Nella foto: la Conferenza dei Servizi che si è tenuta recentemente a Rogliano.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com