A Baires per far conoscere la nostra tradizione musicale

IL COSENTINO Francesco Perri, compositore e direttore d’orchestra, nei prossimi giorni sarà  nella ‘Capital Federal’ su invito del Cuia  (Consorzio Interuniversitario Italiano per l’Argentina) per tenere concerti e conferenze sulla musica italiana del Novecento. L’iniziativa rientra in un più ampio programma di appuntamenti legati al Bicentenario Argentino che prevede anche incontri con istituzioni ed autorità  italiane in un clima di scambio e confronto sulle esperienze e sui piani accademici. Perri è stato chiamato a promuovere il progetto di ricerca musicale dedicato alla produzione artistica e strumentale originale dedicata al tango italiano. “Questo  genere – ha spiegato il maestro – è produzione musicale di grandissimo interesse oltre che presente dalla musica colta a quella popolare che nasce dall’incontro artistico tra la cultura operistica del melodramma italiano ed ritmo argentino fin dai primissimi anni del secolo scorso”. Il progetto sfocerà  nel libro ‘I luoghi della memoria fra Italia e Argentina’ e in un cd monografico di prossima pubblicazione a cura dello stesso artista.

Gaspare Stumpo


Nella foto: il maestro Francesco Perri.


Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria
.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com