Conferenza dei Servizi sulle questioni ospedaliere

SU INIZIATIVA del sindaco Giuseppe Gallo e del presidente della Comunità  montana del Savuto, Giovanni De Rose, la Conferenza dei Servizi (nella foto) ha approvato due ordini del giorno riguardo la vertenza del presidio ‘Santa Barbara’ e il progetto del nuovo ospedale di Cosenza. Il documento è stato firmato dai sindaci di Altilia, Aprigliano, Belsito, Bianchi, Carpanzano, Cellara, Colosimi, Grimaldi, Malito, Mangone, Marzi, Parenti, Paterno Calabro, Piane Crati, Rogliano,  Santo Stefano di Rogliano e dallo stesso presidente della Csm. L’Assemblea ha invitato il sindaco Salvatore Perugini, l’Amministrazione e il Consiglio comunale di Cosenza “a voler considerare, in linea con la centralità  della città  e coerentemente alla prospettiva della ‘Grande Cosenza’- l’opportunità  dell’ubicazione del nuovo ospedale regionale a sud della città  capoluogo”. “Tale impostazione – hanno sottolineato gli amministratori del Savuto –  peraltro condivisa anche dai sindaci delle Presila e delle Serre cosentine, comporterebbe, veramente, una inversione di tendenza a favore di uno sviluppo organico e di qualità  dell’intera area urbana cosentina”. Sulla questione del nosocomio roglianese, infine, il sindaco Gallo ha fatto sapere che da alcuni giorni è impegnato in un giro di consultazioni con i medici, le delegazioni sindacali e le forze politiche per addivenire ad una proposta organica condivisa da sottoporre alla Direzione dell’Azienda ospedaliera di Cosenza.

G. St.

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com