Finanziato il Gal Savuto

E? STATA pubblicata dalla Regione Calabria (decr. 4711 del 06.04.2010) la graduatoria definitiva relativa ai Piani di Sviluppo Locale (Psl) in attuazione all’asse IV ‘Approccio Leader’ nella quale risultano approvati, in via definitiva, 16 Psl (quattordici finanziabili e due ammessi ma non finanziabili). Tra i progetti che verranno sovvenzionati figura quello che attiene al Gal Savuto, peraltro già  presente nella graduatoria provvisoria. La conferma è arrivata dal presidente Lucia Nicoletti, che ha espresso “soddisfazione” per l’obiettivo raggiunto e per gli effetti che il programma ‘Leader’ è destinato a produrre sul territorio in termini di investimenti (si parla di oltre quattro milioni di euro) nel settore del turismo, dell’artigianato tipico e del comparto agro-alimentare. Il Gal (Gruppo di Azione Locale) è uno organo di programmazione e concertazione senza fini di lucro che, ricordiamo, che punta alla valorizzazione delle aree rurali marginali supportandone le potenzialità  endogene, quindi la crescita economica ed occupazionale. Il Gal Savuto è una struttura composta al 49% da soggetti pubblici e al 51% da privati della quale fanno parte la Comunità  montana, i comuni di Altilia, Belsito, Carolei, Carpanzano, Colosimi, Figline Vegliaturo, Grimaldi, Mangone, Marzi, Panettieri, Parenti, Paterno Calabro, Pedivigliano, Rogliano, Scigliano e Santo Stefano di Rogliano ai quali si uniscono aziende, cooperative e consorzi operanti sul territorio. In Calabria, le quattordici aree eleggibili che hanno ottenuto il finanziamento del relativo Psl sono: Alto Jonio Cosentino, Serre Calabresi Alta Locride, Pollino, Val Crati, Basso Tirreno Reggino, Locride, Presila Crotonese, Valle Crocchio, Vibonese, Sila Greca, Area Grecanica, Monti Reventino, Savuto e Sila Sviluppo.

Gaspare Stumpo

Nella foto: Lucia Nicoletti.


Fonte della Notizia:
Il Quotidiano della Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com