Prudenza per chi transita sul tratto autostradale del Savuto

POCO più di trenta chilometri rappresentano la distanza che separa lo svincolo di Rogliano da quello di Falerna, l’area sud di Cosenza al confine con la provincia di Catanzaro e la zona prossima al Lametino. In attesa di novità  sul progetto di ‘Ponte sullo Stretto’ – in piena estate e con l’incombente esodo da Nord per la chiusura agostana delle fabbriche, puntuale anche su questo tratto autostradale, si ripresenta il problema dello scorrimento delle auto e, soprattutto, dei mezzi più pesanti. Che si preannuncia complesso per via dei lavori di ammodernamento in atto già  da tempo su più punti del tracciato che è tra i più difficoltosi in Italia. Dal territorio di Altilia per circa venti chilometri sino alla zona tirrenica, l’A3 è una sorta di lungo cantiere. Grandi tunnel in corso di ultimazione, viadotti in costruzione, tracciati in allestimento, versanti collinari in fase di consolidamento. Opere vecchie da abbattere, elementi nuovi da realizzare, strade di servizio, via vai di camion e macchine edili in un contesto dinamico che trova sintesi nell’immensa piattaforma di alloggi realizzata nei dintorni di San Mango d’Aquino. La ‘Legge Obiettivo’ prevede un investimento consistente per questa porzione di arteria che si incunea nella vallata del fiume Savuto, con interventi destinati a porre fine o limitare le difficoltà  infrastrutturali legate ad un tracciato contraddistinto per lo più da viadotti e gallerie, ma anche a quello della precarietà  geologica che ha manifestato i suoi difetti con le frane legate alle abbondanti piogge invernali degli ultimi anni. Chi transita da queste parti sa molto bene, infatti, che la prudenza alla guida non è mai abbastanza. Con il flusso di mezzi che si prevede in questi mesi d’estate venti chilometri di corsia unica a doppio senso di circolazione presuppongono molta attenzione da parte dei conducenti. L’auspicio è che alle difficoltà  di oggi possano seguire tempi migliori circa la percorribilità  e la sicurezza di questa autostrada. In attesa, il progetto di ‘Ponte sullo Stretto’ e il paventato pedaggio posso anche aspettare.

Gaspare Stumpo

Nella foto: una galleria in fase di ultimazione nei pressi dello svincolo di Altilia-Grimaldi.

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com