Rogliano: accordo raggiunto fra Pdl e Udc

CI SAREBBE un accordo di massima fra la componente che fa capo al Popolo delle Libertà  e i centristi di Casini in vista delle votazioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Rogliano. Negli ambienti politici locali l’intesa è data per possibile e per certi aspetti anche imminente alla luce di un intenso quanto continuo confronto fra i dirigenti delle due segreterie cittadine. L’obiettivo dei partiti è quello, infatti, di arrivare presto all’accordo e avviare la fase di discussione per la stesura del programma da sottoporre agli elettori nella primavera 2011. L’intenzione del Popolo delle Libertà  e dell’Udc è di tornare alla guida del Consesso dopo cinque anni di opposizione. Terminata la parentesi estiva, partiti e gruppi civici cominceranno dunque a rinsaldare le fila e a confrontarsi sulla moltitudine di argomenti che riguardano la vita sociale della cittadina: dalla gestione delle risorse e dei servizi alla questione delle infrastrutture e dello sviluppo. Temi, ma soprattutto problemi, che interessano una buona fetta di popolazione con incognite sempre maggiori per il futuro. Il gruppo ‘I Moderati per Rogliano’ ha fatto sapere, per esempio, che dopo una serie di riunioni interlocutorie con altre forze politiche è passato ad una fase operativa. A tal riguardo è stato definito “importante” il faccia a faccia con il capogruppo d’opposizione Leonardo Citino ed  il consigliere Mario Canino “con i quali – si legge in una nota – si è trovata unità  di intenti ed obiettivi comuni su molti aspetti cruciali, che possano ridare centralità  ad una cittadina mortificata ormai da troppo tempo”. Sul fronte opposto, invece, mentre il Partito Democratico (che risente delle vicissitudini regionali e nazionali) ha cominciato a “guardarsi intorno” per scegliere uomini e strategie in grado di confermare i consensi ottenuti nel 2006, sempre nel centrosinistra ha già  preso corpo la linea vicina alle posizioni del governatore della Puglia, Nicola Vendola. Chissà  se anche nella provincia cosentina nasceranno le cosiddette “fabbriche di Vendola”. Tutto da vedere, in fondo c’è ancora tempo per ristabilire gli assetti politici in vista delle prossime elezioni. (g. st.).

Nella foto: il Municipio di Rogliano.

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com