Rogliano, incredibile sequela di furti nel centro storico

E’ ACCADUTO lungo Corso Umberto per mano di qualcuno che probabilmente già  conosceva luoghi e abitudini dei malcapitati. Ovvero, negozianti con l’usanza di abbassare la saracinesca lasciando aperta la porta interna dei locali. Un’abitudine, questa, dettata dalla presenza di apparecchiature refrigeranti, quindi dalla necessità  di stemperare l’ambiente interno, soprattutto in estate. Un contesto che ha garantito vita facile ai malfattori che, aperta la serranda, si sono introdotti nei punti vendita facendo man bassa di soldi, sigarette e persino di alimenti. Una ‘operazione chirurgica’ – portata a termine senza scassi e rumori eccessivi, che ha fruttato un bottino di oltre diecimila euro. Ne hanno fatto le spese, nottetempo, una macelleria, un bar e un ex negozio per acconciature maschili. Tutti situati fra via Regina Elena, piazza Morelli e Corso Umberto, in pieno centro storico. Un luogo circoscritto, molto frequentato in quanto anche area di commercio e sede di piccoli uffici. Nello stesso posto, ricordiamo, alcuni mesi addietro era stata attuata una rapina a danno di una gioielleria. Un colpo eseguito in pochi minuti da individui rimasti ignoti che con l’ausilio di attrezzi da scasso avevano forzato l’apertura facendo incetta di oggetti di valore ed orologi che si trovavano sistemati sui ripiani della vetrina. L’escalation di furti compiuti a Rogliano comincia a destare seria preoccupazione fra i residenti. Indiscrezioni riferiscono di almeno altri due tentativi di intrusione in abitazioni private che sarebbero avvenuti due giorni prima nel quartiere ‘Ribuccolo’. Episodi che sommati agli scippi e agli atti di vandalismo (l’ultimo nel nuovo Parco Urbano) testimoniano lo stato di malessere, ma anche la frattura fra passato e presente che si sta verificando nella società  roglianese. La serie di episodi microcriminali in Corso Umberto è stata scoperta verso le otto di mattina, all’apertura dei negozi. Scattato l’allarme nella zona sono intervenuti i Carabinieri di Rogliano che hanno preso visione dell’accaduto e avviato le indagini.

Gaspare Stumpo


Nella foto: l’area commerciale di Corso Umberto presa di mira dai ladri, all’indomani dei furti.

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com