Festa di S. Maria chiude ciclo delle iniziative d’estate

“E CHE DIRE poi degli ostacoli che, in tante parti del mondo, ancora impediscono alle donne il pieno inserimento nella vita sociale, politica ed economica? Certo molto resta ancora da fare perché l’essere donna e madre non comporti una discriminazione”. Scriveva in questo modo, Giovanni Paolo II°, nella Lettera alle donne del 29 giugno 1995. Il documento è stato citato al termine della funzione religiosa che domenica scorsa ha concluso i festeggiamenti in onore di Santa Maria. Riferendosi alle virtù della Madre di Dio il parroco di Santa Lucia, don Antonio Bartucci, ha fornito un insieme di elementi storici, letterari e teologici promuovendo la figura femminile ed esaltandone il ruolo nella famiglia e nella società  di ogni tempo. Tuttavia, il sacerdote ha ricordato alcune circostanze che rendono difficile (e a volte drammatica) la condizione delle donne con evidente riferimento alle violenze e alle stesse condanne a morte di cui è ricca la cronaca di questi giorni. Il novenario in onore di Santa Maria è terminato con la processione per le strade del vecchio borgo e il saluto conclusivo sul sagrato della chiesa, con tripudio finale. Come ogni anno il simulacro è stato portato a spalla lungo i vicoli e le stradine del centro storico in un momento di grande fervore che ha concluso il ciclo estivo e aperto quello autunnale. Come da tradizione, la statua della Vergine è stata sollevata al cielo per tre volte consecutive al grido di Viva Santa Maria! Un rito che avviene da tempo immemore nell’antico rione Cuti alla presenza di migliaia di fedeli. A Rogliano, ricordiamo, il culto Mariano è parte integrante della microstoria con riferimenti anche significativi che legano fede e memoria popolare.

G. St.

Nella foto: la statua della Vergine, domenica scorsa, durante il tragitto per le vie di Rogliano.

 

Guarda il video della parte conlcusiva della processione domenicale

[embedyt]http://www.youtube.com/watch?v=Aqr5NwiJLIs[/embedyt]

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com