Gli studenti rivendicano il diritto all’autogestione

UN NUTRITO gruppo di alunni dell’istituto unico d’istruzione superiore ‘A. Guarasci’ nella tarda mattinata di ieri (nei giorni scorsi, ndr) ha protestato per le strade della cittadina rivendicando il diritto all’autogestione scolastica. Durante il sit-in (nella foto) gli allievi delle sezioni ragioneria e liceo hanno contestato pure i provvedimenti voluti dall’attuale ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. I giovani iscritti alla scuola superiore roglianese chiedono la concessione, anche in via sperimentale, di forme di autogestione per la organizzazione di corsi di didattica alternativa. Una richiesta, quest’ultima, dettata da motivi culturali e di studio, per la quale gli studenti del Savuto hanno già  chiesto il sostegno delle famiglie e degli stessi docenti. Il gruppo ha manifestato nei pressi dell’istituto, per le vie del centro storico e sotto gli uffici comunali. Informato della iniziativa, il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, si è detto disponibile al confronto “perché – ha detto –  quello della scuola e dell’istruzione in generale è un tema importante e delicato che riguarda il presente e il futuro della nostra società ”.

Gaspare Stumpo


Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

 

 

savutoweb.it è anche su:

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com