Ospedale ‘S. Barbara’: nuovo incontro a Cosenza

IL SINDACO di Rogliano (Giuseppe Gallo, ndr) ha incontrato il direttore generale dell’Azienda ospedaliera per chiedere delucidazioni circa l’andamento del programma di riassetto del ‘Santa Barbara’ in seguito alla adozione degli atti deliberativi del 24 agosto 2010. Giuseppe Gallo ha chiesto novità  circa l’implementazione dei servizi previsti nella nuova piattaforma organizzativa, Dialisi compresa. Durante l’incontro con Paolo Maria Gangemi, che si è tenuto nella tarda mattinata di ieri (venerdì 1° ottobre 2010, ndr) a Cosenza, il primo cittadino ha sollecitato chiarimenti sulle dichiarazioni del presidente della Giunta regionale della Calabria, Giuseppe Scopelliti, attinente alla posizione del presidio del Savuto in rapporto alle novità  contenute nel Piano di rientro. Dichiarazioni che a giudizio dello stesso Gallo rappresenterebbero una sorta di “anomalia” in rapporto alle ultime scelte aziendali”. Il sindaco ha criticato le scelte del Governo regionale in materia di Sanità  e definito “grottesca” la vicenda del nosocomio roglianese rispetto alla sua collocazione e interazione nell’Azienda ospedaliera cosentina. Per Gallo infatti “il Santa Barbara è stato considerato erroneamente come uno stabilimento autonomo, nemmeno come ospedale di montagna”. “A meno che – ha ribadito – sono stati stabiliti nuovi parametri per cui un ospedale può definirsi di montagna ed altri no”. Per il primo cittadino ci sarebbero, quindi, delle “incongruenze” fra quanto deliberato dai vertici dell’Ao (previa concertazione con le istituzioni territoriali) e quanto emerso nel corso della presentazione del nuovo Piano sanitario. Il programma di riorganizzazione discusso e messo a punto subito dopo la visita a Rogliano della Commissione regionale Sanità  e l’insediamento del Commissario sembrava andare verso un reale potenziamento della struttura. In realtà , quella prospettata più di recente per il ‘Santa Barbara’ è apparsa come una proposta più da Casa della Salute; più da poliambulatorio distrettuale che da presidio attivo e complementare. Le parti hanno deciso di rincontrarsi nei prossimi giorni.

Gaspare Stumpo

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

 

 

 

savutoweb.it è anche su:

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com