Rogliano, il PD critica la scelte del governo regionale

SCUOLA, sanità , opere pubbliche. Sono questi i temi che il circolo del Partito Democratico ha trattato nelle ultime due settimane criticando l’azione del Governo regionale e più localmente “il silenzio” dei dirigenti del centrodestra. “Scopelliti chiude Rogliano” è infatti il titolo di un documento il cui contenuto, partendo dalla vertenza del presidio ospedaliero ‘S. Barbara’ – ha toccato l’argomento relativo ai finanziamenti per la realizzazione di alcune opere pubbliche. “In totale fanno 1.750.000 euro che Scopelliti ha cancellato. Nessuno – si legge nella nota – si è preoccupato del fatto che molte di quelle opere sono state già  appaltate o stanno per esserlo”. Il riferimento è anche ai decreti per i lavori rientranti nella legge regionale 36/08 prima sospesi e poi annullati. E questo perché l’importo delle domande dichiarate ammissibili secondo la stessa Regione risulterebbe ampiamente superiore alla disponibilità  prevista nel bando. Infine, il Partito Democratico ha posto l’accento sulla questione dei fondi legati all’emergenza dissesto idrogeologico indicati dal sottosegretario alla Protezione civile, Guido Bertolaso. “Sono passati molti mesi ormai e quelle promesse – hanno fatto sapere i Democratici – si sono dissolte, come purtroppo rischia di accadere per le nostre strade nell’ormai prossimo inverno”. Il Coordinamento del PD ha avviato, ricordiamo, una serie di iniziative domenicali sulle problematiche che attengono al territorio, ma anche su temi di carattere generale. L’ultimo, domenica scorsa, sui problemi della scuola e del precariato.

G. St.

 

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com