Teresa Cicirelli lascia il PD e aderisce a SEL

“LASCIO il Partito Democratico per aderire a Sinistra Ecologia e Libertà ”. E’ secco l’incipit della lettera di Teresa Cicirelli, dirigente del PD molto nota nella valle del Savuto che ha deciso di aderire al partito di Vendola ingrossando le fila degli scontenti del PD. Nella sua lettera la Cicirelli spiega le ragioni di quella che definisce una decisione molto meditata quanto sofferta. L’input finale alla scelta, però, è venuto dopo che la donna ha partecipato al congresso fondativo del partito. “Un congresso caratterizzato – ha scritto nella lettera – da un grande entusiasmo, che ha portato al centro del dibattito politico i problemi reali delle persone in carne e ossa, che ha riconosciuto l’importanza del ruolo dei giovani e delle donne nella vita politica del nostro Paese, che ha riaffermato la necessità  di dare a tutti, uomini e donne, le stesse opportunità  perché solo così si può costruire una società  più giusta, più equa, più solidale”. Un baglio che dovrebbe naturalmente appartenere alla Sinistra, invece la Cicirelli dice che nel PD questi valori erano andato completamente smarriti. “Eppure avevo aderito al PD con grande entusiasmo – continua la lettera – convinta che non bisognasse auspicare una nuova politica, ma che vi fosse l’obbligo per ciascuno di noi di prenderne parte e di provarci. Speravo che un nuovo progetto politico potesse veramente segnare una svolta non solo nelle idee ma soprattutto di partecipazione e coinvolgimento popolare. Sono questi i motivi che mi hanno spinto a offrire il mio contributo proprio nel momento in cui si doveva eleggere il nuovo segretario nazionale. Dopo la straordinaria esperienza delle primarie, quella spinta ideale è però crollata sotto i colpi delle guerre intestine, dei veti incrociati, dell’incapacità  del partito di rinnovarsi. Ho sperato che delle sconfitte si dovesse imparare e ricostruire, senza alimentare quelle divisioni che, al contrario, hanno portato a dilapidare in poco tempo un patrimonio di speranze, di attese e di fiducia”. Adesso per la Cicirelli inizia una nuova avventura politica in un partito che sta vedendo aumentare ogni giorno di più i propri consensi. Vedremo adesso come questa scelta giocherà  nelle imminenti elezioni amministrative che si terranno in primavera.

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com