E’ accaduto nel 2010 …

GENNAIO – Nuova frana sull’ex statale 19, in territorio di Carpanzano.
Un nuovo cedimento di terreno ha interessato il tracciato dell’ex statale 19 (oggi Sp 241) a pochi chilometri dal centro abitato di Carpanzano, in località  ‘Cesina’ – nei dintorni del Ponte Nuovo. La frana ha provocato lo scivolamento a valle di acqua, fango e detriti, che in parte hanno invaso la sede stradale causando un breve rallentamento degli autoveicoli in transito. Il crollo è stato attenuato dalla vegetazione e fortunatamente non ha prodotto disagi come avvenuto in passato.

FEBBRAIO – Arriva Guido Bertolaso.
Il sottosegretario alla Protezione Civile ha accolto l’invito dei sindaci ed ha fatto tappa nel Savuto per rendersi conto più da vicino delle emergenze causate dal maltempo. Da queste parti sono le vie di comunicazione viarie e ferroviarie a creare, in questo periodo, i disagi maggiori, con frane, erosioni e situazioni di criticità  strutturali presenti soprattutto nelle aree rurali, fluviali e a margine dei centri storici.

MARZO – Ferdinando Aiello eletto consigliere regionale della Calabria.
L’esponente di Rifondazione Comunista (oggi di Sinistra Ecologia Libertà ) ha ottenuto il 22% dei consensi nella sola Rogliano e grazie ad una brillante affermazione in tutta la provincia ha riportato il Savuto in Consiglio regionale. Non accadeva dai tempi di Antonio Guarasci, infatti, che un roglianese aveva accesso agli scranni della massima assise regionale.

APRILE – L’ASD Rogliano calcio a 5 conquista la serie B.
L’Asd Rogliano 1948 rappresenta la Calabria nel campionato 2010-2011 di Calcio a 5 in virtù di una cavalcata vincente durata tre anni che ha portato i rossoneri del Savuto dal mondo dei dilettanti a quello dei professionisti. Nella primavera 2009 la compagine roglinese ha superato l’ultimo ostacolo battendo fuori casa il Panarea Catanzaro dopo un incontro straordinario giocato davanti a centinaia di tifosi scatenati.

MAGGIO – Primato di spettatori a S. Stefano di Rogliano per il 2° raduno di Mongolfiere in Calabria.
Sessantamila persone in quattro giorni, quasi trentamila nella sola giornata di domenica sono i numeri, in termini di presenze, del Secondo Raduno Mongolfiere in Calabria che si è svolto a Santo Stefano di Rogliano. Un successo che eguaglia e supera quello della prima edizione proiettando l’evento santostefanese tra gli appuntamenti più seguiti in Italia nella primavera 2010.


GIUGNO – Marzi accoglie il Premio Oscar Mauro Fiore.
Definito il ‘Paese degli Oscar’ – per diverse settimane è stato al centro dell’attenzione con servizi giornalistici di portata nazionale ed internazionale che hanno provocato una sorta di richiamo mediatico planetario. Marzi, piccolo centro del Savuto è passato alla ribalta mondiale per aver dato i natali a Mauro Fiore, il direttore della fotografia dell’ultimo capolavoro cinematografico di James Cameron, Avatar. E per essere la comunità  di origine del grande attore Stanley Tucci, che nella corsa all’Oscar 2010 è stato superato da Christoph Waltz nel ruolo del colonnello Landa in ‘Bastardi senza gloria’ di Quentin Tarantino.

LUGLIO – S’inasprisce la vertenza del ‘Santa Barbara’. L’ufficio del sindaco di Rogliano ‘trasferito’ presso i locali della Direzione sanitaria.
La decisione è stata presa al temine di un nuovo incontro fra amministratori locali e rappresentanti delle organizzazioni sindacali, che si è tenuto presso il nosocomio di via Sturzo sede stabile, per diverse settimane di un presidio di lotta contro l’annunciato disegno di rimodulazione dell’ospedale del Savuto.

AGOSTO – Valle del Savuto ‘bandiera nera’ per l’abbandono di rifiuti in molte zone del territorio.
Dopo le denunce apparse sul ‘Quotidiano della Calabria’ circa la presenza di discariche abusive contraddistinte da rifiuti in certi casi anche speciali, le indicazioni contenute nel rapporto stilato in questi giorni da ‘Savutoambiente’ confermano la gravità  del fenomeno legato all’abbandono di materiale ingombrante nelle aree marginali del territorio, fiumi e boschi in particolare. Un evento negativo, destinato nel tempo ad incidere sullo stato di salute dell’ambiente e sulla qualità  della vita dei cittadini.

SETTEMBRE – Malumori per lo stato dei trasporti pubblici.
Spostarsi dal comprensorio del Savuto a quello del Reventino diventa difficile per anziani, disabili, studenti e lavoratori che hanno necessità  di raggiungere strutture sanitarie e riabilitative, scuole e uffici pubblici. I pendolari dell’area sud di Cosenza si sono appellati ancora una volta agli amministratori locali affinché “facciano sentire la propria voce” a difesa delle istanze delle popolazioni, soprattutto quelle che hanno come riferimento, per i loro spostamenti, solo il servizio dei treni.“

OTTOBRE – Al via le iniziative incluse nel 150° anniversario dell’Unità  d’Italia.
Di quel periodo si è discusso nel corso della prima delle “Giornate Morelliane” previste nel programma per il 150° anniversario dell’Unità  d’Italia organizzato dall’Amministrazione comunale di Rogliano in sinergia con il Comitato per le celebrazioni. L’obiettivo delle manifestazioni è il ricordo storico, l’approfondimento culturale, ma anche la valorizzazione dei luoghi risorgimentali come promozione della città  e del territorio.

NOVEMBRE – Scopelliti inaugura il nuovo centro Dialisi del ‘Santa Barbara’.
Il presidente della Giunta regionale della Calabria ha inaugurato il nuovo reparto Dialisi del presidio ospedaliero ‘S. Barbara’ di Rogliano. Il servizio sarà  gestito dall’Azienda sanitaria provinciale (Asp) con un proprio staff medico-infermieristico all’interno di un’area autonoma del nosocomio dotata di tecnologia dialitica di ultima generazione. Risultato di un grosso investimento, la struttura sarà  funzionale alle richieste dell’utenza zonale con ampi margini di crescita per le prestazioni erogabili.

DICEMBRE – Il centrosinistra roglianese conferma la candidatura a sindaco di Giuseppe Gallo.
E’ partita, ufficialmente, l’attività  preparatoria del centrosinistra in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Rogliano. Al termine di un incontro di ieri i dirigenti cittadini hanno annunciato la costituzione di un coordinamento congiunto fra il Partito Democratico, Rifondazione Comunista e Sinistra, Ecologia e Libertà . E la conferma della candidatura dell’uscente Giuseppe Gallo a sindaco della città .

Il resoconto è tratto da articoli a firma di Gaspare Stumpo apparsi sulle seguenti testate giornalistiche:
– Il Quotidiano della Calabria
– Parola di Vita
– L’Eco dei Casali.

Nella foto: Mauro Fiore durante l’iniziativa di Marzi promossa per festeggiare la conquista dell’Oscar.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com