E la Provincia avvia la procedura per il bando di gara

SARA’ pubblicato nei prossimi giorni, con ogni probabilità  entro la fine del mese, il bando di gara per la costruzione del nuovo stadio. Come peraltro già  accennato sulle pagine di questo giornale, il comune di Rogliano ha concluso l’iter amministrativo di competenza con  l’approvazione del progetto definitivo e il completamento della procedura di esproprio con pubblicazione del relativo decreto. La seconda fase dell’istruttoria è appannaggio dell’ente Provincia, che sta definendo la pratica per la gara di appalto. L’opera, ricordiamo, sarà  finanziata  dall’Amministrazione provinciale di Cosenza con una somma di 2.200.000 euro ripartita in due annualità . Lo stesso presidente Mario Oliverio nelle scorse ore si è soffermato sugli investimenti legati all’impiantistica sportiva, in modo particolare su quelli destinati ai comuni. “E’ – ha fatto sapere – un altro importante risultato per la nostra Amministrazione  che investe notevoli risorse per favorire la diffusione e la pratica sportiva. Una precisa direzione e scelta che abbiamo operato consapevoli della vasta implicazione sociale che comporta il porre lo sport alla portata dei cittadini”. “E’ questa una Provincia che crede nello sport e lo sostiene. Il volume di investimenti messi in campo è veramente notevole ed ha consentito in questi ultimi anni – ha proseguito il presidente Oliverio – la programmazione di interventi tesi ad incrementare e migliorare l’impiantistica, creando nuove opportunità  nella nostra provincia e per tutti i cittadini”. Redatto sulla base di un protocollo d’intesa tra Comune e Provincia, il progetto ha lo scopo, infatti, di supportare la funzione pedagogica dello sport, quindi la tradizione calcistica locale. Ideata dall’architetto Pietro Scalzo e dall’ingegnere Eugenio Cozza, la struttura sorgerà  in località  ‘Cerasuolo’ – non lontano dal palazzetto dello sport. Si tratta di uno dei tre “grandi obiettivi” che l’attuale amministrazione comunale intende raggiungere per il miglioramento del sistema urbano e la qualità  della vita dei cittadini, ovvero: parco urbano, nuovo stadio e riqualificazione del centro storico.

G. St.


Nelle foto: la firma del protocollo d’intesa fra Mario Oliverio e Giuseppe Gallo.

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com