S’incendia un camino, attimi di paura a Donnanni

ATTIMI Di paura, ieri mattina (sabato 8 gennaio 2011, nda) nel centro storico di Rogliano a causa di un incendio divampato all’interno di un camino, che ha rischiato di estendersi al resto degli ambienti domestici. Alla base dell’incidente la fuliggine che molto probabilmente incrostava la canna fumaria limitando il corretto funzionamento di quest’ultima. La casa, nella quale si trovavano un pensionato e la badante, si è riempita presto di fumo con le fiamme che avvolgevano la parte terminale del comignolo. I due si sono precipitati per strada mentre i vicini provvedevano a dare l’allarme arginando le lingue di fuoco che fuoruscivano da una parete (lesionata per l’alta temperatura) e rischiavano di aggredire le suppellettili poste al secondo piano dell’abitazione. Il fatto è accaduto poco dopo le ore dieci in un alloggio dell’antico quartiere Donnanni, non molto lontano dalla chiesa di san Giorgio, nel centro cittadino. Attirarti dall’odore acre e dai rumori, alla vista del fumo alcuni passanti non hanno perso tempo ad attivarsi e a chiedere aiuto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Piano Lago, che durante l’operazione hanno monitorato e verificato lo stato di salute della struttura. Un episodio che per fortuna si è concluso senza gravi conseguenze. Purtroppo questo tipo di incendio è una delle cause più significative di incidenti domestici che avvengono ogni anno in Italia, con conseguenze anche gravi per la composizione della fuliggine potenzialmente in grado, ricordiamo, di produrre fiammate fino a 1700 C°. Sempre a Rogliano (e ancora in pieno centro), negli stessi minuti un anziano signore è stato urtato da una automobile in manovra ed è caduto. L’uomo è stato soccorso dall’equipe del 118 e trasportato in ospedale per essere sottoposto ad accertamenti. Non sarebbe in pericolo di vita.

Gaspare Stumpo

Nella foto: l’intervento dei Vigili del Fuoco nell’alloggio di Donnanni.

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com