I ‘Nescio Vos’ a San Remo Rock

SEI GIOVANI musicisti roglianesi parteciperanno a San Remo Rock, competizione in programma a Colle Val D’Elsa, in provincia di Siena, il prossimo 23 gennaio, alla quale è prevista la presenza di quaranta fra i migliori gruppi emergenti italiani. Sono i ‘Nescio Vos’ – band nata nel dicembre 2009 che attraverso il progetto ‘Pluriverso’ ha prodotto un primo album (autofinanziato) che contiene nove brani di cui “gli ultimi cinque sono un concept e fanno parte – spiegano gli autori – di una storia epica unica”. Il disco è stato presentato nell’agosto 2010. Da quel giorno per i ‘Nescio Vos’ è stato un crescendo di successi e di grandi emozioni. La band si è esibita in molte piazze e locali ottenendo apprezzamenti significativi sia per il tipo di ricerca che d’interpretazione musicale. Il gruppo ha preso parte al concorso ‘Palco Aperto’ di Gimigliano classificandosi al primo posto e, dopo aver superato le selezioni di ‘Rock Sud’ – ha vinto la finale di Cropani ottenendo l’accesso al ‘Rock Auser’ ovvero, al concorso rock più importante in Calabria. Da qui l’opzione per San Remo Rock, dove per l’occasione verranno presentati due pezzi inediti. Del complesso fanno parte Carlo Alessio (chitarra), Francesco Anastasio (tastiere), Diego Coccimiglio (voce), Marco Costanzo (batteria), Michelangelo de Gregorio (chitarra solista) e Alfredo Sottile (basso). L’affermazione dei ‘Nescio Vos’ conferma la grande tradizioni musicale del Savuto, che negli ultimi anni sta trovando ulteriore linfa nell’impegno delle nuove generazioni. San Remo Rock è una manifestazione aperta alla partecipazione di artisti (singoli o gruppi) con brani editi o inediti in lingua italiana o straniera. Il gruppo vincitore avrà  l’occasione di essere presentato alle selezioni discografiche del Festival della canzone italiana (Sanremo). Inoltre, alle prime cinque band classificate verrà  data la possibilità  di girare un videoclip musicale in terra di Toscana. Si tratta di un trampolino di lancio, ma anche di un momento di incontro e confronto che offre ai partecipanti l’occasione per approfondire conoscenze, esperienze e tendenze musicali. “Siamo soddisfatti del lavoro fin qui svolto – ha detto Francesco Anastasio – ed affrontiamo questa sfida con grande passione e determinazione. San Remo Rock è un’occasione che vogliamo cogliere al volo convinti delle nostre potenzialità ”. La produzione dei ‘Nescio Vos’ – ricordiamo, è caratterizzata da sonorità  tipiche Heavy Metal, ma si lascia ‘contaminare’ dall’Hard Rock, dal Progressive Metal e da altri generi musicali particolarmente eclettici e accattivanti.


Gaspare Stumpo


Nella foto: i ‘Nescio Vos’.

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com