Il centrodestra interviene sulle questioni della Sanità 

“L’IMMAGINE della Calabria in campo sanitario non è più quella del passato. E’ una immagine che tende ad essere diversa, in maniera positiva, come i risultati che intende perseguire il governatore Giuseppe Scopelliti che in questo comparto ha ereditato una situazione davvero molto difficile. E poi, la politica deve agire per migliorare i servizi avendo cura di spiegare alla gente come stanno le cose. Con un approccio diverso, affrontando e risolvendo i problemi compatibilmente con le risorse economiche, evitando di promettere cose irrealizzabili come avvenuto con l’annuncio della Cardiochirurgia per l’ospedale di Rogliano”. Nelle scorse ore il centrodestra cittadino è tornato a parlare di sanità  accusando il centrosinistra di “avere iniziato la campagna elettorale” in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale. “E’ troppo facile – ha spiegato Roberto Tosti – ergersi a paladini in un momento di difficoltà  legato alla riorganizzazione delle strutture, con una situazione finanziaria che oggi presuppone scelte mirate per favorire una offerta sanitaria di qualità ”. Per il dirigente regionale del Pdl ”il centrodestra vuole invece un approccio fattivo rispetto alle problematiche che stanno interessando il mondo della sanità , con una ottimizzazione delle risorse nelle diverse realtà  territoriali da impegnare per migliorare i servizi, evitare gli sprechi e soprattutto l’emigrazione sanitaria”.“Per questo – ha aggiunto – stiamo dialogando con i nostri interlocutori politici e i vertici delle due aziende. Per capire se è possibile, dopo aver sanato i problemi ereditati dal passato, fornire una caratterizzazione al presidio ospedaliero S. Barbara e rafforzare nello stesso tempo l’azione del Distretto sanitario sul territorio”. In questi giorni, ricordiamo, le numerosissime richieste per l’esenzione ticket e quelle per la scelta del medico di base sono all’origine di lunghe file presso gli sportelli dell’Asp di via Eugenio Altomare, con attese che in alcune circostanze hanno prodotto momenti di tensione. L’esponente del Pdl ha fatto sapere di aver sollecitato l’intervento dell’Azienda sanitaria provinciale, tramite il commissario straordinario, circa la situazione del personale, la dotazione strumentale e il miglioramento struttura con la sistemazione della facciata “che da alcuni anni – ha detto – versa in condizioni a dir poco indecenti”. A Rogliano delle ultime vicende che riguardano il settore della sanità  si è occupata nelle scorse ore l’apposita Commissione comunale. Sabato prossimo è previsto un Consiglio ad hoc che prevede un lungo dibattito sulle questioni del S. Barbara e del Distretto sanitario.

Gaspare Stumpo

Nella foto: il Distretto sanitario di Rogliano.

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com