Gennaro Convertini candidato a sindaco

Pdl e Udc hanno scelto il candidato a sindaco che guiderà  la componente di centrodestra alle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale che si terranno a primavera. Si tratta di Gennaro Convertini, quarantasette anni, enotecnico, attuale direttore del Consorzio Vini Calabria Citra e presidente dell’Ais Calabria (Associazione Italiana Sommelier). Convertini (nella foto) è stato consigliere comunale a Rogliano dal 1995 al 1997 e dirigente della Margherita. La scelta del centrodestra è ricaduta su un esponente “moderato” – senza tessera – al termine di un “percorso partecipativo” che negli ultimi mesi ha coinvolto diversi settori della società  civile e del mondo dell’associazionismo. Quella di Convertini appare dunque come una designazione più rappresentativa che politica che punta ad un coinvolgimento più ampio su base programmatica. Una sorta di “patto per la città ” aperto al contributo dei movimenti e delle realtà  socio-culturali cittadine. E’ stato l’interessato a confermare l’avvenuta scelta della candidatura nel corso di un incontro delle scorse ore e al termine di un lungo confronto avviato all’indomani dell’accordo sottoscritto tra i vertici del Popolo delle Libertà  e i centristi dell’Udc. “Convertini è un candidato di grande esperienza – hanno detto dal centrodestra – e un profondo conoscitore del territorio  anche in virtù della sua attività  professionale e associativa che molto spesso lo ha portato a contatto con importanti realtà  nazionali ed europee. Siamo convinti che saprà  raccogliere il consenso dei roglianesi e guidare l’attesa stagione del cambiamento”. Convertini sfiderà  l’uscente Giuseppe Gallo che ha già  ricevuto l’imprimatur da Pd, Rifondazione Comunista e Sinistra, Ecologia e Libertà . La candidatura di Gennaro Convertini sarà  presentata nel corso di una conferenza stampa prevista per i prossimi giorni.  (g. st.)

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com