Un contributo alle conoscenze e ai saperi indispensabili

NEGLI ULTIMI decenni si sta verificando una notevole evoluzione del cosiddetto turismo culturale dalle forme più tradizionali, basate sulla visita a musei e monumenti, verso forme di consumo, più dinamiche e partecipate, di una cultura fortemente identitaria. Se da un lato appare evidente che per comprendere la vita popolare, la storia e la tradizione del popolo, bisogna esaminare i riti, la vita quotidiana, entrare nei borghi e nei luoghi di lavoro, nonché attraversare i momenti della vita e della cultura popolare; dall’altro risulta ancora più chiaro quanto il folklore possa e debba essere una risorsa culturalmente, e non solo economicamente, importante, soprattutto nell’ottica di un’adeguata valorizzazione turistica eco-sostenibile del proprio territorio locale. Il presente saggio è una riflessione alquanto lucida e lungimirante quale contributo alle conoscenze e saperi indispensabili per riscoprirsi e per “farsi partecipi”-nell’ottica del turismo culturale, al fine di uno scambio paritario e produttivo con l’“altro”.

***

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

IL LIBRO

Amantea sacra e profana. Cultura e turismo in una comunità  calabrese
di Fabrizio Berardone
Editore Mannarino

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com