Poesia e ricordi con contorno di the e pasticcini

MOLTO SPESSO il passato è capace di riaffiorare e di offrire sensazioni che rapportate al presente sanno aprire pagine di vita altrimenti relegate nell’oblio del tempo e negli angoli della memoria. I the letterari promossi presso la Casa delle Culture di Rogliano hanno regalato momenti particolarmente interessanti grazie alla poesia e alla narrativa. “La poesia è importante per l’uomo perché essa – ha detto Antonio Simarco – è lo specchio dell’anima e l’espressione dei nostri sentimenti”. Simarco è stato il primo protagonista della sezione inclusa nella rassegna ‘Si apre il sipario’ – che ha preso il via l’8 gennaio scorso con il teatro e che include anche il cinema grazie alla proiezione di film dedicati alla famiglia. Accompagnato dalle note del maestro Francesco Fusilli, l’autore roglianese ha recitato alcuni tra i versi più noti della sua produzione: da‘Non più’ improntata sui ricordi della giovinezza a ‘Nannarellu’ – componimento in vernacolo calabrese dedicato al Carnevale locale. Alla iniziativa con Simarco è seguita, nei giorni scorsi, la presentazione del libro di Ezio Arcuri ‘Il lungo inverno o l’ultimo canto del giovane gallo’ (Comet Editor Press), un racconto storico ambientato nel Mezzogiorno della prima metà  del Novecento. “Non un romanzo d’appendice – ha spiegato il professor Eugenio Maria Gallo – ma un lavoro che documenta la vita, la società  e le speranze del tempo”. ‘Si apre il sipario’ proseguirà  con il film fantastico ‘L’uomo Fiammifero’ di Marco Chiarini (teatro comunale, 6 marzo 2011), con le rappresentazioni ‘Verranno … tra timori e speranze. Figure e fatti del Risorgimento Italiano’ e ‘Le ferite di Gaia’ di Ennio Scalercio (teatro comunale, 13 marzo e 3 aprile 2011), quindi con la poesia dialettale dipignanese e la poesia di Biagio Autieri a cura di Eugenio Maria Gallo (Casa delle Culture, 25 marzo e 13 aprile 2011). “Un insieme di appuntamenti – ha spiegato l’assessore Mario Altomare, che in linea con la programmazione degli anni scorsi e le iniziative culturali satelliti ha offerto e continua ad offrire ottimi spunti d’interesse su tre fronti diversi”.

G. St.


Nella foto: la presentazione del libro di Ezio Arcuri.

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

 

Nel video Antonio Simarco legge ‘Non più’

[embedyt]http://www.youtube.com/watch?v=_m_O9CLFs6g&feature=related[/embedyt]

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com