P. Lago, zona senza servizi telefonici da quasi 15 giorni

A PIANO Lago dal primo marzo scorso c’è un nucleo di famiglie che non può servirsi del sistema di telefonia fissa a causa di un guasto provocato dal maltempo. Alla base dell’inconveniente ci sarebbe un contenzioso sorto (tra il gestore della rete e un privato) al momento dell’intervento. Una situazione che avrebbe generato un intoppo burocratico, quindi la non immediata sistemazione dell’inconveniente. E ciò a discapito di un gruppo di utenze situate in una zona ad alta densità  abitativa con  presenze ed esigenze eterogenee, posta nei pressi dell’ex statale 19, a poche centinaia di metri dalla zona industriale. “Come è possibile parlare di sviluppo se nel 2011 accadono ancora queste cose. Evidentemente – ha detto Claudio Mauro – il nostro è un territorio abbandonato a se stesso, governato da una politica debole e incapace di tutelare l’interesse collettivo”. Il consigliere comunale di Mangone pur non entrando nel merito della questione giuridica ha rivendicato il diritto dei cittadini all’ottenimento di risposte tempestive rispetto alla difficoltà  che da quasi quindici giorni si è venuta a creare in questa porzione di territorio. “Ci determineremo – ha fatto sapere Mauro –  perché è impensabile che un gruppo di circa quattrocento residenti che comprende professionisti, studenti e anziani, in un quartiere dove è ubicata pure una scuola, possa essere privato di un servizio importante per tutto questo tempo”. 

G. St.

Nella foto: lo scavo apportato per l’esecuzione dei lavori di ripristino del guasto sulla rete.

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com