Ferrovie della Calabria, nota del Comitato lavoratori

“NON CONSENTIREMO a nessuno di decidere sulla nostra pelle e sul nostro futuro”. E’ quanto sostengono i  rappresentanti del Comitato lavoratori delle Ferrovie della Calabria, che in un comunicato delle scorse ore hanno biasimato i contenuti del Piano d’impresa stilato dalla società . Contenuti che “lasciano intravedere pesanti ripercussioni sugli assetti organizzativi dell’Azienda nel prossimo futuro sia per quanto riguarda la fornitura di servizi, sia per quanto concerne i diritti acquisiti dai lavoratori”. I lavoratori hanno tracciato un profilo della gestione aziendale: dalla questione debitoria al taglio di servizi, dalle acquisizioni societarie alle esternalizzazioni, dalla situazione degli alloggi agli accordi sul recupero della produttività , dalla manutenzione del parco rotabile automobilistico e ferroviario alla alienazione dei ‘gioielli di famiglia’ al riposizionamento dell’organico. “Mentre nessun investimento strutturale ha interessato i siti aziendali oggi – si legge nel documento – si lamenta l’impiego di risorse notevoli per eventi calamitosi naturali che avrebbero potuto essere evitati con interventi periodici di consolidamento nei punti critici del tracciato ferroviario”. A giudizio dei lavoratori infatti “per novanta anni la manutenzione ferroviaria è stata assicurata dal personale aziendale con scrupolo e senso del dovere. Tempestivi interventi e adeguati controlli con alla base la vigilanza linea effettuata dai cantonieri di allora garantivano il monitoraggio costante della sede ferroviaria con costi sicuramente inferiori agli interventi strutturali e spesso inutili che vengono eseguiti oggi, dopo che gli eventi franosi si sono verificati”. Per il Comitato è “del tutto insufficiente” dunque la soluzione prospettata dal management aziendale attraverso il Piano strategico. E ciò nella forma e nella sostanza. I lavoratori hanno posto l’accento pertanto sulla necessità  di una pianificazione immediata e sulla proposta formulata dal sindacato autonomo O.r.s.a. “che condividiamo nella sua impostazione generale e alla quale – hanno scritto – intendiamo dare il nostro sostegno per arricchirla di contenuti”.

G. St.

 

 

 

 

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com